Il mistero ineffabile della tua gioia!

pubblicato in: AltreViste 0

Il mistero ineffabile della tua gioia!

Torkom Saraydarian

* Gioia e’ guarigione *

(ultima parte)

traduzione di Clara Erede
Copertina di Beppe Viello

Edizioni Amrita

C’e’ una grave malattia nel mondo che potremmo chiamare “l’abbandono della
nave”. Ci sono persone che permettono ad altri di usare la loro “nave”
mentale attraverso l’ipnotismo, la suggestione, la forza od altri tipi
d’influenza. Se la nostra mente non ci appartiene, non possiamo pensare, e
se noi non possiamo pensare, quelli che controllano la nostra mente
controllano anche noi.

L’Insegnamento ci dice che non dobbiamo lasciare che altre menti dominino la
nostra. Dobbiamo usare la nostra mente ed imparare a pensare; la meditazione
e’ il primo passo verso una tale liberta’.

La gioia vive con chi sa come pensare. Il vero pensare ci conduce alla
liberta’ ed e’ l’unico mezzo per evitare che lo Spirito venga imprigionato
in un modo o in un altro. Dunque, sul sentiero della gioia impariamo a
pensare, a meditare.

L’autorealizzazione non puo’ essere raggiunta quando altre persone usano la
tua mente, che e’ il tuo timone. Quando altri ne hanno il controllo, non hai
modo di sapere dove ti stanno portando.

Il secondo passo verso la gioia consiste nell’interrogarsi. Gli avvenimenti
quotidiani, nazionali e internazionali, non esistono senza una causa;
sforzati di capire le ragioni di questi eventi; sviluppa l’osservazione
delle cause, e cercale dietro ad ogni fatto.

Cio’ ti rivelera’ parecchi principi, leggi, motivi ed intenzioni, nascosti
dietro molti rapporti ed attivita’. Se capirai le cause potrai dirigere i
tuoi passi in modo da raggiungere le tue mete.

Cerca di considerare la causa e non l’apparenza; ogniqualvolta sia
possibile, non reagire agli effetti, bensi’ alle cause. Occupandoci dei
fenomeni e dimenticando le cause o i motivi inganniamo noi stessi.
Continuando a cercare le cause degli eventi, svilupperai col tempo la “vista
su due livelli”, cioe’ potrai leggere non solo le righe ma anche fra le
righe degli eventi.

Il terzo passo consiste nel vivere una vita di bellezza in tutti i campi:
personalita’, casa, espressione verbale, modo di comportarsi, rapporti,
reazioni emotive, pensieri, idee, visioni ed espressioni. Se esprimiamo
bellezza, nei nostri
veicoli si accresce il fuoco della gioia e irradia verso l’esterno,
riscaldando i cuori altrui. La vera gioia si manifesta attraverso la
bellezza, in quanto essa e’ l’espressione dell’Anima. La beatitudine e’
l’espressione del Se’.

La gioia apre i cuori delle persone: quando vedono che ne sei ricolmo, ti
parlano e si confidano volentieri. La gioia crea delle linee di
comunicazione, da’ forza e ti porta al successo. Ogni fatica iniziata e
continuata nella gioia avra’ successo.
La gioia non costituisce mai una minaccia. Le persone si sentono al sicuro
in presenza di una persona gioiosa, in quanto essa e’ al di sopra degli
interessi della personalita’: la sua natura e’ amore.

Cerca di lasciarti andare con gioia, di accettare, di sviluppare il
non-attaccamento e anche di pagare i conti con gioia. Rinuncia con gioia e
vivi con gioia, se vuoi che la tua vita sia una benedizione per il mondo.

Un grande saggio dice in proposito:
“Gioia e fiducia hanno permesso di scavalcare gli abissi. Non soltanto il
coraggio, ma precisamente la gioia ti rende invulnerabile”([nota 1] Agni
Yoga Society, Fiery World, Vol. I, par. 110. [nota 2] Agni Yoga Society,
Agni Yoga, par. 459.)

E ancora:

“La manifestazione della gioia e’ accompagnata dall’intensificazione del
lavoro dei centri vitali. Molti risultati vengono raggiunti con la
manifestazione della gioia” (. [nota 2] Agni Yoga Society, Agni Yoga, par.
459)

La paura crea il dubbio, che a sua volta spreca energia, ma la gioia annulla
la paura.
La gioia aumenta la nostra audacia. Si puo’ essere audaci quando non c’e
paura nel cuore.

I momenti psicologicamente oscuri possono essere superati soltanto con la
gioia, che mantiene il tuo motore in movimento e infonde chiarezza di
visione alla tua mente. Paura, depressione e dubbio avvelenano il sangue e
il cervello, e la mente non puo’ vedere le cose come stanno. Una
circolazione sanguigna intossicata e’ causa della maggior parte dei nostri
fallimenti e giudizi errati.

La gioia crea radioattivita’ nell’aura, che respinge pensieri indegni ed
emozioni negative, costruendo uno scudo intorno al corpo. Un cuore gioioso
non puo’ essere colpito dalle frecce volanti delle forze del male.
I centri eterici sono intensificati dalla gioia, perche’ essa e’ il fuoco
dell’anima, le cui fiamme creano radioattivita’ nei centri e ne
sincronizzano il ritmo. In tal modo essa fa espandere le sfere fiammeggianti
dei centri superiori e mette la coscienza dell’uomo in contatto con i piani
superiori: questi sono momenti di nuove realizzazioni e nuove visioni
profonde. Per mezzo di tale contatto si portano a compimento nuove imprese.

La fiamma della gioia e’ il fuoco che emana dal centro del Calice, dal
centro del Loto a dodici petali nella mente superiore. E’ la fiamma che
conduce i passi dell’uomo fino al Santuario pi- interiore: la Patria Celeste
([nota] T. Saraydarian, The Flame of Beauty, Culture, Love, Joy, cap.
10-11)

* AMORE E GIOIA *

Esistono tre energie di base che, usate intelligentemente, rendono una
persona sana, ricca e creativa; esse sono luce, amore e volonta’: la
combinazione di luce e volonta’ produce gioia. Ogni volta che aumenta il
potere della luce e della volonta’, tu acquisisci una gioia piu’ grande.

Una persona illuminata prova una gioia continua, perche’ al momento della
vera illuminazione essa entra in contatto con l’energia della forza di
volonta’ insita nella sua natura, e questo suo aspetto comincia ad assumere
il controllo. L’illuminazione espande l’orizzonte della gioia, e la forza di
volonta’ le conferisce stabilita’. Una persona gioiosa e’ raggiante: tutte
le sue azioni, a qualsiasi livello, sono creative, poiche’ le loro radici si
estendono fin dentro il regno della gioia.

Questa, combinata con l’amore, produce l’energia di guarigione e attrazione.
In presenza di una persona amorevole e gioiosa, nel tuo cuore sbocciano
possibilita’ creative. Tu diventi magnetico e attrai tutti quelli disposti a
lavorare per te e per il loro proprio successo: infatti il tuo amore e la
tua gioia li ispirano e li stimolano, cosicche’ fanno tutto quel che possono
per aumentare la fonte della loro gioia e del loro amore. La gente cerca
queste qualita’, e quando le trova nulla puo’ impedire che sacrifichi tutto
quanto e’ necessario per sostenere la fonte dell’amore e della gioia.

L’amore e’ la nostra Essenza, e quando amiamo la sprigioniamo. “Vivere”
significa esprimere, liberare la propria essenza. Il solo momento in cui
viviamo realmente e’ quando amiamo, quando la nostra Essenza Interiore si
manifesta. La misura della nostra vita e’ la misura del nostro amore: tu
vivi fintantoche’ ami. Chi “vivesse” novantacinque anni, ma amasse solo per
un anno, vivrebbe solo un anno, non di piu’: il resto sarebbe uno spreco di
tempo. Sulla tomba di una tale persona si potrebbe scrivere:

“Qui giace il Signor Tal dei Tali, nato nel 1885 e morto nel 1980, ma
vissuto soltanto un anno.”

La gente si sorprenderebbe, ma non importa, perche’ alla fine capirebbe che
una vita vissuta per il proprio vantaggio non conta; conta soltanto vivere
al servizio degli altri, e cioe’ vivere una vita nell’amore e nella gioia.

Nell’amare tu liberi il tuo Se’ Essenziale, la vita condensata e
individualizzata. La vita e’ creativa e non solo si manifesta attraverso
pensieri, azioni e sentimenti creativi, ma contagia anche gli altri con la
creativita’ e la radioattivita’.

In ogni atto di vero amore e di vera gioia, tu palesi il tuo Nucleo
Interiore; quando opera e si esprime la tua Essenza tu sei vivo, e cio’
avviene quando esprimi amore.

Gioia e amore operano attraverso i nostri cinque sensi sul piano fisico,
emotivo e mentale. Su quello fisico cio’ rende una persona felice, che gode
dell’Universo attraverso tutti i suoi sensi, i quali, operando al massimo
della loro capacita’, le trasmettono l’emozione del mondo oggettivo. Sono il
tuo amore e la tua gioia che trasformano il mondo, quando entri in contatto
con esso per mezzo dei tuoi cinque sensi. Nulla ti sembra piacevole e bello
se l’energia dell’amore e della gioia non fluisce attraverso i tuoi sensi e
non viene in contatto con cio’ che essi possono percepire; quando sei colmo
d’amore e di gioia, qualsiasi cosa tu oda, tocchi, veda, gusti o annusi ti
trasmette piacere e felicita’.

L’energia dell’amore e della gioia sul piano emotivo crea aspirazione,
estasi, devozione ardente e l’aspirazione esclusiva verso valori piu’ alti.

Sul piano mentale l’energia dell’amore e della gioia crea un’aspirazione
piu’ vasta, tensione creativa, comprensione, intuizione, preveggenza,
percezione sintetica e creativita’. L’amore e la gioia danno alla tua mente
il potere di penetrare i misteri piu’ vasti, di stabilire un contatto
superiore, come pure la capacita’ di mantenere la liberta’ in tutti i tuoi
contatti.

I problemi del mondo possono essere risolti dall’energia dell’amore e della
gioia. Se la si portasse nelle riunioni delle Nazioni Unite, i problemi del
mondo perderebbero la loro presa e gradualmente si risolverebbero.

Amore e gioia agiscono anche su piani piu’ alti: ad esempio, sul Piano
Intuitivo essi danno luogo alla rivelazione. Quando tu riconosci i nessi
delle cause e degli schemi, tutti gli eventi esterni si semplificano nella
tua visione che emana amore e gioia.
Sul Piano dell’Atma ([nota] N.d.A.: I piani di esistenza sono sette, vale a
dire che ci sono sette corpi nella costituzione dell’uomo. Dal piu’ basso al
piu’ elevato, abbiamo il piano fisico, quello emozionale (o astrale), quello
mentale, il piano Intuitivo, il piano Atmico, il piano Monadico e il piano
Divino) l’energia dell’amore e della gioia si trasforma in forza di
volonta’, entusiasmo, audacia e padronanza.

Sul Piano della Monade, l’amore unifica la persona con la “totalita’ solare”
e la gioia si riversa come energia creativa purificatrice, foriera di
energia e illuminazione, e imprime il segno della Bellezza Divina dei regni
superiori.
Sul Piano Divino la gioia diventa una porta attraverso cui le fiamme di
amore, luce e potere passano nelle dimensioni Cosmiche.
Amore e gioia sono le fondamenta di ogni lavoro di creativita’ e di
progresso; non c’e’ reale e vera gioia se essa non e’ imbevuta d’amore.
L’uno non puo’ esistere senza l’altra.

L’energia dell’amore e della gioia:
1. guarisce,
2. armonizza,
3. espande,
4. crea magnetismo,
5. rivela,
6. eleva,
7. rafforza.

1. L’amore e la gioia guariscono ferite e malattie fisiche, emotive e
mentali, allineano e integrano il centro fisico con quello eterico,
purificano il corpo astrale, costruendo la via per la sublimazione del
centro sacrale e del plesso solare.
Gli attaccamenti emotivi, i bassi desideri, l’attrattiva del fascino e le
emozioni negative vengono lentamente spazzate via dalla crescente energia
della gioia e dell’amore. Se uno si esercita per mezz’ora al giorno,
diventera’ una persona nuova in un tempo molto breve.
Questa energia ha un grande effetto sulla salute mentale: in un’atmosfera
amorevole e gioiosa, la mente si acuisce, diviene piu’ chiara, acquista
maggior potere di discernimento e preveggenza. L’amore collega la persona
con il regno dell’intuizione, la gioia costruisce un ponte verso i Mondi
Superiori.

2. L’amore e la gioia hanno un grande effetto armonizzante sulla nostra
natura fisica, emotiva e mentale. Creano armonia nei gruppi e aumentano la
loro efficienza, come pure la creano nelle nazioni e nell’umanita’, unendo
quest’ultima con centri piu’ grandi di saggezza, luce e potere.
Amore e gioia hanno influenza sia sugli animali, che rendono piu’ protettivi
nei confronti dei loro padroni e piu’ produttivi, sia sul regno vegetale:
alberi, cespugli, fiori e verdure. Distribuisci amore e gioia e la tua aura
nutrira’ il regno vegetale: i tuoi alberi produrranno piu’ frutti e i tuoi
fiori avranno maggior profumo.

3. L’amore e la gioia sono energie che producono espansione, in quanto
allargano la tua coscienza, il tuo orizzonte e la tua capacita’ di
inclusione, ed anche il campo della tua influenza spirituale.
L’arte eleva e trasforma le persone quando e’ carica dell’energia dell’amore
e della gioia. L’espressione gioiosa del talento creativo amplia la
comprensione della gente, in quanto un’opera d’arte piena d’amore rende
possibile il contatto con dimensioni piu’ alte.

4. L’amore e la gioia caricano di magnetismo il corpo eterico, astrale e
mentale. La personalita’ dell’uomo diventa un magnete che attrae idee e
visioni piu’ alte, come pure il prana dal sole. La reale assimilazione del
prana e del cibo e’ al massimo quando una persona ama ed e’ piena di gioia.
Le persone amorevoli e gioiose attraggono chi le aiuta e le sostiene nel
loro servizio per l’umanita’.
La persona gioiosa e amorevole vive nell’abbondanza, godendo dei frutti del
suo lavoro. Molte persone fanno soldi, ma non li godono finche’ amore e
gioia non riempiono i loro cuori.

5. L’amore e la gioia eliminano i veli, i muri e gli impedimenti fra le
persone e stabiliscono il contatto e la comunione. Le persone si fanno
conoscere quando sentono che tu le ami e che c’e’ gioia nel tuo cuore. Amore
e gioia creano grande fiducia e ti consentono di vedere negli altri qualita’
che non avresti mai visto; riesci anche a vedere le cause dei problemi e li
puoi trattare nel modo giusto. L’amore rimuove le barriere esistenti fra le
persone e la gioia rimuove quelle esistenti fra i piani.

6. La gioia e l’amore elevano le persone. Via via che crescono in noi,
innalziamo l’attenzione della nostra coscienza, distogliamo il cuore e la
mente dai meschini problemi della vita, e ci riempiamo di ispirazione per le
nostre conquiste future.
Tendi la mano con gioia e amore e gli altri l’afferreranno per sollevarsi
dai loro problemi e dalle loro ansieta’ quotidiane. Avvicinati ai malati con
amore e gioia e il loro stato d’animo cambiera’ e migliorera’. Esprimiti con
gioia e amore ed eleverai le masse.

7. La gioia e’ un tonico per i nervi; l’amore purifica il sangue e rafforza
il cuore. Entrambi sono come grandi scudi contro attacchi psichici e forze
oscure: queste odiano la gioia e non possono respirare il profumo
dell’amore.
L’amore e la gioia rafforzano gruppi, societa’, nazioni e le rendono
invincibili.
Prima di mangiare o bere qualsiasi cosa, infondili nel tuo cibo e nell’acqua
e noterai una grande differenza nel tuo stato di salute. Prima di parlare o
di voler servire, caricati di entrambi e vedrai come le persone saranno
elevate e rafforzate.

La radiazione dell’amore rivela maggiori profondita’ nella tua natura, e da
esse sgorga una piu’ grande gioia. Amando tu riveli la tua Essenza
Interiore, e attraverso di essa sorge nel tuo cuore l’Essenza del Grande
Mistero.

Amore e gioia sono i portatori dello Scopo Divino. “Dio e’ Amore.” Amando
incontrerai Dio. Senza amore non si capiranno mai il Progetto e lo Scopo di
Dio.

Per comprendere cosa siano amore e gioia, bisogna farne l’esperienza.
Ogniqualvolta noi amiamo, dobbiamo cercare di conoscere il livello del
nostro amore e il suo motivo: puo’ essere amore fisico, emotivo, mentale o
superiore. Puo’ essere amore personale, di gruppo, nazionale, globale oppure
per l’Infinito.

Elevando il livello dell’amore e divenendo il suo scopo piu’ inclusivo, la
tua coscienza si espande e la tua comprensione si approfondisce in modo
analogo.

La stessa cosa va fatta con la tua gioia: vedi dove sta, dove inizia e dove
finisce, trovane le cause e cerca di vedere chiaramente a quale livello e’
originata.
Dopo averne riconosciuto alcuni livelli, cerca di elevarla e renderla piu’
inclusiva, fino al punto in cui provi gioia per tutto cio’ che esiste.
Raggiunto questo stadio, diventi un flusso di amore e gioia.

Questa energia si puo’ manifestare ad ogni livello dell’esistenza umana. Via
via che s’innalza il suo livello di espressione, tu ricevi dal mondo una
risposta migliore e piu’ vasta. La tua gioia e il tuo amore piu’ profondi
evocano anche negli altri la stessa energia. Alla fine, si raggiunge uno
stadio dove l’amore e la gioia si fondono con l’amore e la gioia di milioni
di persone, e questa fusione apre per l’umanita’ le porte del futuro,
proteggendola da azioni sbagliate o distruttive.

“…La misura della comprensione e’ il grado dell’amore… al di sopra di
tutto, esso attrae il Fuoco dello Spazio… Cosi’ come una leva mette in
moto le ruote, allo stesso modo I ‘amore provoca una fortissima reazione.
Confrontato con la sua radiosita’, l’odio, anche il piu’ profondo, si
riflette soltanto come una brutta macchia. Poiche’ l’amore e’ la vera
realta’ e il vero tesoro” ( [nota] Agni Yoga Society, Agni Yoga, par. 424).

La misura della comprensione e’ il grado dell’amore… al di sopra di tutto,
l’amore attrae il Fuoco dello Spazio…” Quest’ultimo e’ l’amore contenuto
nello spazio in cui viviamo, ci muoviamo e siamo. Continuando ad amare, il
tuo amore aumenta, elevando il proprio livello ad un tal grado che alla fine
tu diventi un sacrificio totale offerto all’umanita’. Il Fuoco dello Spazio,
il fuoco dell’amore, ti consuma. Nulla rimane in te all’infuori dell’amore
totale per la vita in tutte le sue forme.

Il Fuoco dello Spazio consuma tutto cio’ che ti sta attaccato, ma tu non
vieni distrutto. Tu, goccia, diventi l’oceano. Un solo secondo di
realizzazione di questo stato beato porta via tutta la paura, e tu risplendi
dell’amore per la vita.

“Cosi’ come una leva mette in moto le ruote, allo stesso modo l’amore
provoca una fortissima reazione.” Il tuo amore diventa piu’ profondo e piu’
vasto via via che aumenta la reazione ad esso. Ingratitudine, diverse forme
di inganno, odio, azioni intraprese per distruggere la tua reputazione e i
tuoi sforzi, sono reazioni al tuo amore. A causa di esso, queste forti
reazioni aprono la via per far si’ che il raggio del tuo amore sgorghi
abbondante, e alla fine la reazione si tramuta in risposta.

Amore e gioia fanno miracoli in quelle situazioni dove essi mancano. Ecco
perche’ il nemico va rispettato, in quanto lavora liberamente per il tuo
miglioramento e il tuo perfezionamento.

“Confrontato con la radiosita’ dell’amore, l’odio anche il piu’ profondo, si
riflette soltanto come una brutta macchia. Poiche’ l’amore e’ la vera
realta’ e il vero tesoro.” La radiosita’ dell’amore cresce col crescere del
tuo amore. Ma se viene usato continuamente ad un solo livello, senza cercare
di servirsene su quelli superiori, alla fine diviene il tuo nemico e brucia
i tuoi meccanismi. Il modo piu’ sicuro di usare l’energia dell’amore e’ di
sforzarsi continuamente di servirsene su livelli e piani sempre piu’ alti,
secondo il bisogno.

Se una persona e’ su un dato livello di amore e non cerca di passare a
quello superiore, tu ti stanchi di essa e cerchi qualcuno che possa amare
con te su molti livelli e molti piani, o su tutti, se necessario. Se l’amore
non aumenta, diminuisce e si trasforma in forza negativa, in quanto puo’
esistere come amore solamente in un processo di espansione. L’amore
decrescente diventa odio, interesse personale, distinzione fra cio’ che e’
mio e cio’ che e’ tuo, rabbia, violenza, gelosia, e alla fine anche apatia e
inerzia.

“…Duemila anni fa venne detto che il Fuoco avrebbe divorato la Terra.
Molte migliaia di anni fa i Patriarchi avevano messo in guardia l’umanita’
riguardo al pericolo del fuoco. La scienza non ha prestato attenzione a
molti segni. Nessuno e’ disposto a pensare su scala planetaria. Per cui Noi
parliamo prima che sopraggiunga il momento tanto temuto. Puo’ ancora darsi
che non si riesca a sfuggire all’ultima ora. Si puo’ offrire aiuto, ma
l’odio non sara’ il guaritore”([nota] Agni Yoga Society, Fiery World, Vol.
II, par. 9).

Il “momento tanto temuto” sta davanti a noi. E’ quello della guerra atomica,
dei cataclismi naturali, della depressione, dell’odio, della disoccupazione
e della degenerazione della moralita’; il momento dell’aumento della
criminalita’, dell’abuso di droga, dell’inquinamento e cosi’ via. Quando si
combineranno i risultati di tutte queste forze si avra’ il “momento tanto
temuto”, l’Armageddon previsto dai veggenti.

Prima di quell’ora spaventosa, e’ possibile cambiare la direzione della vita
attraverso l’amore e la gioia, il che puo’ condurre il pianeta sulla via
della sanita’ mentale, della salute, della purezza e della bellezza. Onde
lavorare per il benessere dell’umanita’, dobbiamo controllare la nostra vita
e vedere se c’e’ un aumento di gioia e di amore dietro a tutto cio’ che
pensiamo, sentiamo e facciamo.

Una volta un mio amico avvocato mi disse:

“Ho lavorato giorno e notte e sono diventato una macchina che fabbrica
quattrini. Non c’e’ ne’ amore, ne’ gioia in una vita cosi’ meccanica.”

Gli dissi che c’erano milioni di persone come lui, e che il solo modo per
sfuggire a una vita cosi’ meccanica era introdurre la gioia in tutti i suoi
pensieri, sentimenti ed azioni, iniziando a fare qualcosa come servizio
disinteressato per gli altri.

Sappiamo che il pianeta e l’umanita’ possono essere salvati dagli eroici
sforzi di coloro che li amano.

“…Nessun risultato creativo, nessuna cooperazione, in effetti nessuna
comunita’ e’ possibile senza magnanimita’. Si puo’ osservare come, per mezzo
di essa, il lavoro sia reso dieci volte piu’ facile e, si direbbe, nulla e’
piu’ semplice, nel corso di un lavoro ispirato, che desiderare il bene e il
successo del proprio prossimo! La gioia e’ il risultato dell’esternarsi
dello sforzo. La gioia e’ di grande aiuto ( [nota] Agni Yoga Society, Fiery
World, Vol. II, par. 424).

Lo sforzo deve essere rivolto a cambiare la vita e a rendere il pianeta un
luogo dove vivere meglio, e a far si’ che le persone amino maggiormente e
rendano il loro amore piu’ inclusivo. Attraverso un tale sforzo, si libera e
si manifesta la gioia, ed essa ti ispira a perseverare nonostante tutte le
condizioni avverse. Ogni vero sforzo accresce la tua gioia, ed essa a sua
volta accresce il tuo entusiasmo a sforzarti ulteriormente.

La magnanimita’ e’ la capacita’ di rimanere al di sopra di tutte le
condizione difficili con grande amore a gioia, e di continuare i propri
sforzi mantenendo la visione e l’ispirazione per il Futuro. La magnanimita’
e’ una grande qualita’ e dignita’ dello Spirito, e’ la grandezza regale del
Se’ Divino Interiore. E’ da essa che irradia la gioia solenne, l’amore
profondo che persiste in tutte le condizioni negative.

“La gioia e’ intrinseca a se stessa e si presenta, innanzitutto, con
l’essere diretti ed integerrimi, e capaci di sorridere ad ogni cosa. Per la
precisione, la gioia e’ in grado di farci superare tutti gli ostacoli
difficili. E’ uno dei mezzi migliori per vincere gli attacchi ostili… E’
sempre il sentiero piu’ diretto verso l’elevazione…([nota] Nicholas K.
Roerich, Abode of Light, pag. 41)”.

E’ bellissimo. Si puo’ usare questa pensiero per un anno come seme per la
meditazione. I grandi saggi consigliavano ai loro studenti di meditare sulla
gioia e di farne il loro parametro per misurare la loro vita quotidiana.
L’elevazione dello spirito umano si puo’ vedere soltanto nella gioia
infiammata d’amore. La gioia trasforma il nostro essere e ci innalza
portandoci piu’ vicino alla nostra Essenza.

“Parlando dei tipi di amore, notiamo quello che trattiene e quello che
ispira. Praticamente, il primo e’ terreno, il secondo e’ celeste. Ma quanti
sforzi costruttivi sono stati distrutti dal primo! E quanti altri hanno
preso ali dal secondo! Il primo Se’ soggetto a tutte le limitazioni dello
spazio e della coscienza, ma il secondo non ha bisogno di essere misurato
con il metro terreno… Il secondo tipo di amore abbraccia il mondo fisico
come pure il Mondo Sottile e il Mondo Ardente; infonde nei cuori una
grandissima gioia ed e’ in tal modo indistruttibile. Dunque, espandiamo il
cuore, non per la Terra ma per l’Infinita’ ([nota 1] Agni Yoga Society,
Heart, par. 242)”.

Chi “espande il cuore” per la Terra, per possederla, alla fine si trova
posseduto dalla Terra. Cosi’ scompaiono la gioia e l’amore: la Terra li
assorbe.

Ma quando si espande il proprio cuore verso l’Infinita’, o i valori
spirituali, la Terra stessa offre la sua bellezza, la sua gioia e ci aiuta a
salire verso la nostra vera destinazione. La Terra e’ una stazione lungo la
strada verso l’Infinita’ e chi e’ posseduto dalla Terra rimarra’ con essa
come un passeggero buttato giu’ dal treno.

“… E’ utile impregnare lo spazio di gioia, e molto pericoloso cospargere i
cieli di dolore… La gioia e’ la salute dello spirito ([nota 2] Agni Yoga
Society, Fiery World, Vol. I, par. 298″)

“E’ utile impregnare lo spazio di gioia.” Raramente ci rendiamo conto che
nel pensare, sentire ed agire, iniettiamo nello Spazio diversi tipi di
sostanze. La gioia e’ una sostanza; la paura e’ un’altra sostanza. Ed anche
l’amore, l’odio e la gratitudine sono altre sostanze. E’ necessario
chiederci che specie di sostanze scarichiamo nello Spazio, il quale puo’
venire inquinato dalla sostanza delle illusioni, delle mistificazioni e
delle motivazioni sbagliate; e queste, a loro volta, contaminano le persone
che, a causa delle loro varie debolezze, attraggono queste sostanze nei loro
corpi.

E’ anche importante sapere che ogni essere umano ha uno spazio, una sfera,
intorno al suo corpo, la quale puo’ espandersi o contrarsi. Si espande se la
sostanza che tu introduci nel piu’ vasto Spazio partecipa della natura
dell’amore, della gioia e della bellezza. Ma se la sostanza che inietti e’
partecipe della natura dell’odio, pensieri meschini e delittuosi, allora il
tuo spazio gradualmente si restringe e tu rimani sepolto nella tua sostanza
negativa e mortale. Molte malattie della mente, del cuore e del corpo sono
il risultato del restringersi della sfera intorno a te.

Via via che la tua sfera si espande attraverso retti pensieri, azioni giuste
e un’atmosfera amorevole, attraverso la gioia e l’amore, tu penetri nello
Spazio piu’ vasto e attrai nel tuo organismo un’energia vitale molto piu’
sottile, luce, amore e potere.

La sostanza della gioia e’ un grande nutrimento, un tonico e un’ispirazione
per chi e’ impegnato sul sentiero del servizio, dell’illuminazione e
dell’evoluzione cosciente.

La nostra aura, se impregnata di gioia, e’ una sinfonia multicolore dotata
di grande magnetismo. Spesso noi impregniamo le nostre stanze, i nostri
giardini e i nostri uffici con preoccupazioni, sentimenti negativi,
forme-pensiero distruttive di vario genere. La sfera intorno alle nostre
abitazioni e ai nostri luoghi di lavoro diventa cosi’ contaminata da un tale
inquinamento che la nostra anima ha difficolta’ a respirare e ad essere
creativa. Invece che con sostanze negative, noi possiamo riempire le nostre
case ed uffici con la sostanza della gioia e dell’amore, e cosi’ accrescere
in noi la vitalita’, la creativita’ e il Servizio per il mondo.

Condividi:

Lascia un Commento: