Scienza e Conoscenza – n. 59

pubblicato in: AltreViste 0

Scienza e Conoscenza – n. 59

Nuove scienze, Medicina non Convenzionale, Consapevolezza

>> https://goo.gl/QbKsWF

Questo numero di Scienza e Conoscenza è uno straordinario viaggio nel cervello umano.

Cercheremo di rispondere a domande affascinanti e ancora aperte, come ad esempio:

Qual è il rapporto tra il cervello e la mente?
La mente è il prodotto dei circuiti cerebrali, oppure è in grado essa stessa di modificare e plasmare il cervello?
Gli stati non ordinari della mente, come la meditazione e lipnosi, cosa possono dirci sulla natura della mente e della coscienza che ancora non sappiamo?
Che cosè la coscienza?
La coscienza ha una natura materiale? Ha una natura quantistica? Ci sono ricerche in tal senso?
Il nostro viaggio nel cervello prosegue con un approfondimento dedicato alla salute del cervello:

Lo sapevi che le malattie neurodegenerative sono in fortissimo aumento? Sai come proteggere il tuo cervello dallAlzheimer, dal Parkinson e dalla SLA? Lo sapevi che lAlzheimer è stato definito il diabete cerebrale? Sai perché?
Infine analizziamo i programmi mentali inconsci che abbiamo introiettato sin da bambini e che spesso ci portano a vivere in maniera limitante. Impareremo a:

riprogrammare il nostro cervello,
sabotare i programmi mentali limitanti.
E ancora: il controllo mentale individuale e collettivo è possibile?
Marco Pizzuti ci svela ci ha già in mano le tecnologie per il controllo della nostra mente e del nostro DNA.

Su scienza e conoscenza 59 troverai anche:

un focus sulle evidenze scientifiche del Metodo Di Bella (MDB) in oncologia;
un articolo dedicato allenergia orgonica scoperta da Reich e alla terapia orgonica con un accumulatore orgonico portatile.

Avete mai pensato alla salute del vostro cervello?

Così come possiamo occuparci della salute dei nostri organi, pensiamo allo stomaco, all’intestino,
al cuore, lo stesso possiamo fare per mantenere il nostro cervello in forma, in salute. Oggi sempre
più spesso sentiamo nomi di malattie che ci fanno preoccupare e di fronte alle quali pensiamo di non avere possibilità di scampo: Alzheimer, Parkinson, SLA.

Mentre siamo ben certi che una vita sana, attiva e senza fumo potrà aiutarci a stare lontani da una
malattia polmonare o cardiaca, ancora non siamo abituati a pensare che, allo stesso modo, possiamo
proteggerci dal dilagare, quasi epidemico, delle malattie neurodegenerative. Eppure ormai è
stabilito che esiste una correlazione strettissima, ad esempio, tra diabete e Alzheimer, tanto che
questultimo può essere definito come una vera e propria forma di diabete cerebrale.

In questo numero di Scienza e Conoscenza abbiamo pensato di proporvi alcuni importanti contributi
sulla salute del cervello e del sistema nervoso: iniziamo a capire quali sono le strategie da
mettere in atto non sono per evitare le malattie, ma per mantenere e migliorare le nostre capacità
cognitive e la plasticità cerebrale. Di pari passo con questo approccio abbiamo scelto di
presentarvi il cervello visto attraverso laffascinante lente delle neuroscienze e della fisica
quantistica che ci hanno aiutato a dare una risposta, anche se molto parziale, ad alcune cruciali domande sul rapporto cervello, mente e coscienza.

«Oggi scrive Enrico Facco nell’intervista che gli abbiamo rivolto e che trovate a pagina 4
possiamo cominciare a pensare, con molta serenità, al fatto che il rapporto mente-cervello non è
solo un processo bottom up, come vuole il riduzionismo, dai circuiti cerebrali alla coscienza o alla
psiche, che ne è un epifenomeno, ma semmai la gerarchia è bi-direzionale perché il cervello
sicuramente se cambia modifica la coscienza e lattività mentale, ma, daltro canto, la coscienza e
lattività mentale possono modificare la regolazione del cervello, in termini non solo funzionali e momentanei ma addirittura strutturali».

Allo stesso modo Luigi Maxmilian Caligiuri si chiede se la coscienza abbia una natura materiale, di
che tipo di materia si tratti e da quali leggi è governata, esaminando per noi le ipotesi sulla natura quantistica della coscienza sino ad ora messe in campo.

Ma gli spunti di riflessione sul cervello in questo numero non finiscono qui e addentrandovi nella
lettura delle nostre pagine sono sicura che rimarrete piacevolmente colpiti dagli approcci e dalle
letture proposti dai nostri autori: dalle tecniche per riprogrammare il nostro cervello, alla
possibilità di mettere in rete il cervello dei singoli per creare una mente alveare più potente della somma delle sue parti.

Buona lettura!

Indice

MENTE, CERVELLO E REALTÀ

Meditazione e ipnosi – Marianna Gualazzi
Mente, cervello e fisica quantistica – Luigi Maxmilian Caligiuri CERVELLO IN SALUTE

Mangia per pensare, pensa per mangiare – Sabina Bietolini
Mente e cervello in Ayurveda – Sem Galbiati
Alzheimer, Parkinson, SLA: una cura naturale è possibile – Paolo Giordo RIPROGRAMMA IL TUO CERVELLO

Sei tu a scegliere o è il tuo cervello? – Francesca Rifici
Alfa: la frequenza per espandere la mente – Riccardo Tristano Tuis Matrix era un film per bambini – Marianna Gualazzi
SCIENZA E SPIRITO

Stati danimo felici creano cellule felici – La Redazione
Benvenuti nella vita ordinaria – Jeff Foster
MEDICINA NON CONVENZIONALE

La ristrutturazione della mente e del microcircolo – Simone Caramel Orgone: energia che cura – Emanuele Cangini
Il Metodo Di Bella. Seconda parte – Giuseppe Di Bella

Scienza e Conoscenza – n. 59 – Rivista Cartacea >> https://goo.gl/QbKsWF Nuove scienze, Medicina non Convenzionale, Consapevolezza
>> http://www.macrolibrarsi.it/libri/__scienza-e-conoscenza-n-59-rivista-cartacea.php?pn=1567

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments