Esperimenti Scientifici Non Autorizzati

pubblicato in: AltreViste 0

Esperimenti Scientifici Non Autorizzati

Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo – Tecnologie straordinarie facilmente
applicabili da chiunque sappia usare un cacciavite o svitare una lampadina – Un libro da leggere prima che venga fatto sparire per sempre

di Marco Pizzuti

>> http://goo.gl/uZKqtD

Se la scienza e il progresso tecnologico possono salvarci dalla schiavitù del petrolio, nel campo
delle nuove energie siamo giunti a un punto di stallo. Da questa situazione trae profitto lélite delle multinazionali dei carburanti fossili e del nucleare sporco.

Basterebbe solo una nuova scoperta, una singola invenzione per liberare i popoli dallo sfruttamento delle multinazionali.
Tuttavia, ogni volta che uno scienziato annuncia di avere trovato la soluzione ai nostri problemi
energetici, viene accusato di frode scientifica e allontanato dal suo incarico come un ciarlatano.

Per una strana teoria delle coincidenze, fino a oggi è sempre andata così,

ma alcune scoperte scomode, e gli esperimenti che le dimostrano,

sono riproducibili da tutti, in casa e a basso costo.

Utilizzando tecnologie non riconosciute dalla scienza ufficiale, questa guida pratica spiega come
far levitare un oggetto violando le attuali leggi della fisica, come riprodurre un piccolo sole
(fusione nucleare) in un barattolo della marmellata, come provocare la trasmutazione della materia,
come convertire la normale elettricità in una nuova forma di energia, come creare un magnete permanente molto speciale e altro ancora.

Chiunque sappia solo svitare una lampadina o premere un interruttore potrà finalmente assistere a
fenomeni straordinari di cui probabilmente non ha mai neppure mai sentito parlare…

Prefazione di “Esperimenti Scientifici Non Autorizzati”

Leggi un brano estratto dal libro di Marco Pizzuti “Esperimenti Scientifici Non Autorizzati”
Dopo gli studi umanistici e quelli di giurisprudenza, tutte le mie conoscenze sulla fìsica applicata
consistevano nel premere un interruttore, infilare una spina nella presa di corrente e sostituire una lampadina.

L’istinto però mi ha portato a rifiutare i limiti imposti da un sistema d’istruzione a compartimenti stagni e a imbattermi nella fisica estrema.

Oggi l’istinto mi spinge a ribellarmi al tipo di scienza e di società che vedo, perché, come affermò lo scienziato Nikola Tesla:

“L’istinto è qualcosa che va oltre la conoscenza.
Noi abbiamo, senza ombra di dubbio, delle fibre più sottili che ci permettono di percepire le verità
quando la deduzione logica o qualsiasi altro impulso cerebrale volontario sembrano fallire”.

Questo volume è dedicato a tutti coloro che sentono la necessità di verificare di persona
l’esistenza di alcune “anomalie” della fisica oggi completamente censurate o interpretate secondo comodo dalla teoria dominante.

Fenomeni che, se venissero studiati approfonditamente e riconosciuti per ciò che realmente sono,
potrebbero rivoluzionare la fisica moderna, insieme all’intero sistema di sfruttamento delle risorse energetiche.

Spesso sentiamo dire che la scienza è sempre obiettiva, in quanto fondata sul metodo galileiano
della ripetibilità e della verifica di laboratorio. Di regola, però, chi fa queste affermazioni in
buona fede non sa che gli effetti di molti esperimenti sono opinabili, come opinabili sono le cause di certi fenomeni.

Poi esiste un’opinione dominante che non è detto coincida sempre con la verità.

E infine esistono gli interessi di natura umana (accademici e/o socioeconomici) che possono fare da ago della bilancia per l’affermazione di una teoria piuttosto che di un’altra.

Non a caso il concetto di “scienza post-normale” elaborato da Thomas Kuhn (Medaglia George Sarton
per la storia della scienza) denuncia proprio i limiti dell’obiettività scientifica ogni volta in
cui si è in presenza di un significato sperimentale dubbio e di un alto livello d’interesse verso una determinata interpretazione.

Come onestamente ammesso da Kuhn, infatti, l’attuale “scienza normale” può ottenere buoni risultati
solo finché i livelli d’incertezza sono limitati e gli interessi coinvolti nei diversi tipi
d’interpretazione possibili sono bassi. Viceversa, nei contesti in cui vi sono alti livelli
d’incertezza ed enormi interessi umani in ballo, il “paradigma scientifico normale” produce
semplificazioni e/o complessità che saranno sempre condizionate da tali interessi.

Ciò rende inaffidabili i risultati “scientifici” e i loro effetti sul progresso umano sono disastrosi.

Dalla quarta di copertina

Quando da una teoria scientifica dipende l’intero establishment economico, nessuno può dirsi al di
sopra di ogni sospetto e chi ha raggiunto questa consapevolezza sa che per liberare la scienza e il
progresso dalla logica del profitto è necessaria una rivoluzione che parta dal basso, da tutti noi….

Chiunque si cimenti nello studio o nell’insegnamento scientifico (docenti accademici, ricercatori,
studenti o dilettanti) dovrebbe quindi iniziare a verificare personalmente l’esistenza di alcuni
fenomeni fisici negati, sminuiti o interpretati secondo convenienza dalla scienza ufficiale.

Per tale ragione ho dato alla luce una sorta di manuale pratico, interamente dedicato a esperti e
dilettanti, che spiega, passo dopo passo, in modo semplice e chiaro, come riprodurre in casa alcuni fenomeni fisici rimasti un tabù del mondo accademico.

Ho infatti raccolto il knowhow per toccare con mano e ricostruire a basso costo la tecnologia della
misteriosa energia radiante di Nikola Tesla, della trasmutazione della materia a debole energia (fusione fredda), degli effetti antigravitazionali e molto altro ancora.

In attesa che avvenga l’auspicata rivoluzione scientifica e spirituale dell’uomo, intendo
condividere con i miei lettori i risultati di anni di sperimentazione personale: un’avventura ai confini della conoscenza.

Marco Pizzuti

Indice

Prefazione

1 – Dalla teoria alla pratica…
2 – Il Tesla switch
3 – Per iniziare, alcune nozioni fondamentali di elettromagnetismo 4 – Cosa s’intende per “fusione fredda”
5 – L’esperimento “Lifter”
6 – Gli studi di Edward Leedskalnin
7 – Gas pulito dai rifiuti solidi
8 – Il motore Stirling
9 – Il moltiplicatore di forza di Fernando Sixto Ramos
10 – Energia dagli alberi?
11 – L’incredibile storia di Wilhelm Reich

Marco Pizzuti
Esperimenti Scientifici Non Autorizzati – Libro >> http://goo.gl/uZKqtD
Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo – Tecnologie straordinarie facilmente
applicabili da chiunque sappia usare un cacciavite o svitare una lampadina – Un libro da leggere prima che venga fatto sparire per sempre
Editore: Punto d’Incontro
Data pubblicazione: Dicembre 2013
Formato: Libro – Pag 240 – 14×21 cm
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__esperimenti-scientifici-non-autorizzati-libro.php?pn=1567

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments