Come Prevenire e Guarire le Malattie Cardiache con l’Alimentazione

pubblicato in: AltreViste 0

Come Prevenire e Guarire le Malattie Cardiache con l’Alimentazione

Una cura rivoluzionaria e scientificamente provata – Oltre 150 ricette facili e gustose – Con la prefazione di T. Colin Campbell

di Caldwell B. Esselstyn

>> http://goo.gl/6BJxFo

Gli studi del dottor Esselstyn sono tra quelli condotti con maggior rigore e tra le ricerche mediche più rilevanti intraprese in questo ultimo secolo.
Dalla prefazione di T. Colin Campbell

In questa opera il dottor Caldwell B. Esselstyn, con alle spalle una lunga esperienza di chirurgo,
ricercatore e medico clinico alla Cleveland Clinic, lancia una sfida alla cardiologia convenzionale
avanzando unidea rivoluzionaria e affascinante: abbiamo la possibilità di fermare lepidemia di malattie cardiache modificando la nostra alimentazione.

Partendo proprio dal suo studio sullalimentazione durato ventanni il più completo nel suo
genere il dottor Esselstyn spiega, con solide argomentazioni, come una dieta a base vegetale e
senza grassi possa non solo prevenire e bloccare la progressione delle cardiopatie, ma anche
guarirne gli effetti. La prova sta nei risultati incredibili ottenuti sui pazienti che hanno seguito il suo rivoluzionario programma.

Gli uomini e le donne che hanno preso parte al suo studio iniziale si erano rivolti a lui quando già
manifestavano coronaropatie in stadio avanzato. In pochi mesi di dieta a base vegetale e senza
grassi, i sintomi dellangina sono scomparsi, i livelli di colesterolo sono diminuiti in maniera
significativa e hanno avuto un netto miglioramento della circolazione sanguigna che alimenta il cuore. Ventanni dopo, sono ancora senza sintomi.

Il libro propone lo stesso semplice programma che ha cambiato per sempre la vita di quei pazienti e
include 150 ricette deliziose messe a punto da Ann Crile Esselstyn, che lo stesso Esselstyn e i suoi pazienti hanno seguito per anni.

Basato su evidenze scientifiche inconfutabili, immagini sorprendenti di angiografie che mostrano la
remissione della malattia e ispirato a storie personali, Guarire le malattie cardiache con
lalimentazione incoraggia i lettori ad assumersi la responsabilità della propria salute.

“Questo è un libro che devessere letto, sia dalle persone comuni interessate alla salute sia dai
professori delle strutture cliniche e di ricerca medica. Le persone che ignoreranno il messaggio di
Esselstyn, lo faranno a loro rischio e pericolo. Non ci sono meraviglie farmaceutiche o astuzie
mediche, né ora né ci saranno in futuro, che possano raggiungere gli stessi risultati.” Dalla prefazione di T. Colin Campbell

I commenti

“Uno scienziato caparbio ci svela i segreti grazie ai quali ha ripulito con successo le arterie arrugginite di tantissimi pazienti e tutto in modo indolore” Dottor Mehmet Oz, coautore di “Il corpo è tuo: manuale d’uso”

Il dottor Caldwell Esselstyn ha condotto ricerche pionieristiche che hanno dimostrato come anche la
progressione di gravi coronaropatie possa regredire modificando sostanzialmente le abitudini alimentari e lo stile di vita.
dottor Dean Ornish, presidente e direttore del Preventive Medicine Research Institute e autore di successo

Questo libro propone un approccio pratico per le persone che vogliono riconquistare la salute perduta.
Considerando la diffusione nel mondo delle coronaropatie, questo libro dovrebbe diventare il best-seller di tutti i tempi.
dottor John A. McDougall, autore del libro Guarisci il tuo apparato digerente

Questo potente programma vi renderà di fatto a prova di infarto. Sulla base di decenni di
esperienza, il dottor Caldwell Esselstyn ha dimostrato non solo come prevenire le cardiopatie ma
anche come curarle persino per quelle persone che ne sono state afflitte per molti anni. Raccomando caldamente questo libro importantissimo
dottor Neal Barnard, presidente della Physicians Committee for Responsible Medicine e autore di libri di successo

“La terapia del dottor Esselstyn blocca e guarisce con successo le cardiopatie educando i pazienti e
rendendoli autonomi e responsabili e facendo di questo metodo il trattamento di prima scelta; tutto
ciò è destinato a creare grande scalpore in quel sistema medico mercenario che si concentra su pillole e prassi”
Hans Diehl, fondatore e direttore del Coronary Health Improvement Project

Introduzione – “Come Prevenire e Guarire le Malattie Cardiache con l’Alimentazione”

Questo libro trae origine dalle esperienze drammatiche di ventitré uomini e una donna che si rivolsero a me disperati e senza speranza una ventina di anni fa.

A quel tempo ero un chirurgo della rinomata Cleveland Clinic.

Da anni ormai la clinica è da tutti riconosciuta come il centro cardiologico numero uno nel mondo.
Senza tema di smentita, si possono sottolineare le notevoli innovazioni e le prove di abilità
chirurgica che i miei colleghi sono riusciti a introdurre nel mondo della medicina.

Ma un chirurgo può contare solo sui suoi attrezzi quando combatte contro una malattia mortale e nel
caso dei pazienti cui questo libro è dedicato, quei medici si sono trovati nella posizione di dover dire loro che non cera più niente che potessero fare.

Questo è sempre il momento più duro sia per il paziente che per il medico; il momento in cui, di fatto, la sentenza di morte viene pronunciata.

Ed era proprio la posizione in cui la maggioranza di quei pazienti si trovava nel 1985.

Va detto:

erano messi veramente male quando arrivarono nel mio ambulatorio molto male sia in termini di salute fisica che di spirito.

La cosa più demoralizzante per chi si era sottoposto a interventi chirurgici era il fatto di dover
constatare che tutto ciò che era stato fatto per salvarli ripetuti interventi a cuore aperto,
angioplastiche in abbondanza, stent e un fiume di medicine sembrava proprio non avere più alcun effetto utile.

Quasi tutti gli uomini avevano perduto la loro potenza sessuale.
Molti avevano dolore al petto, quella condizione tremenda conosciuta come angina. Per alcuni, era così grave che non riuscivano a sdraiarsi e dovevano dormire seduti.
Solo pochi potevano affrontare lunghe passeggiate e alcuni non riuscivano nemmeno ad attraversare una stanza senza provare dolori strazianti.

Di fatto, alcuni di loro erano morti che camminavano.

E, senza dubbio, fu proprio perché non avevano più alcuna prospettiva che accettarono le condizioni che avanzai per sottoporsi alla cura sperimentale in cui avevo fiducia.

Ciò cui dovevano rinunciare, spiegai loro, non sarebbe stato poca cosa per nessun americano abituato
a eccessi alimentari a base di fritti da fast-food, bistecche e latticini grassi.

Ma se erano pronti a darmi retta e a osservare unalimentazione simile a quella seguita dai due
terzi della popolazione mondiale, mi sarei battuto strenuamente per dar loro la possibilità di capovolgere la sentenza di morte decretata dai medici.

E avremmo potuto dimostrare che il principale killer degli americani, cioè le cardiopatie, altro non
era che una tigre di carta che poteva essere sconfitta e senza ricorrere al bisturi del chirurgo.

Al giorno doggi la maggior parte della gente è consapevole che ciò che mangia può determinare la comparsa o meno della malattia cardiaca.

Sebbene tempo fa, quando ho iniziato i miei studi, la cosa non fosse così chiara, avevo iniziato
comunque a cercare una modalità alimentare diversa, anche per un mio senso personale di timore, in
quanto tutti nella mia famiglia erano morti precocemente. E cominciai a pensare a un regime alimentare basato sui vegetali e a basso tenore di grassi.

Sulla Costa occidentale il dottor Dean Ornish, uno dei miei amici, iniziava lo stesso percorso nel
medesimo momento. Eravamo sui lati opposti del continente e allepoca non ci conoscevamo né avevamo sentito parlare luno dellaltro.

Quasi tutti quelli che si sono rivolti a me, e ai quali era stato detto che cera una piccola
speranza, oggi ventanni dopo sono vivi e hanno avuto una regressione della malattia.

Sono la prova vivente di ciò che è possibile per voi e per chiunque altro scelga di fare quanto è necessario per diventare a prova dinfarto.

E sono stati loro a farmi un regalo di valore inestimabile: la fiducia, grazie alla quale ho continuato a seguire e trattare centinaia di altri pazienti.

Questo libro è dedicato a quei primi pazienti allavventura che abbiamo vissuto insieme, portando
avanti come pionieri quel trattamento della coronaropatia. Esso vuole anche ricordare il modo in cui
hanno preso in mano i loro destini ritrovando la gioia di vivere grazie a un regime alimentare alternativo e a nuove abitudini.

Questo libro propone a ciascuno di noi un modo semplice ed elementare per procedere decisi attraverso una vita lunga e gratificante.

Lasciate che vi racconti la storia dei miei pazienti e che vi illustri le nostre ricerche e ciò che abbiamo imparato.

Caldwell B. Esselstyn
Come Prevenire e Guarire le Malattie Cardiache con l’Alimentazione – Libro >> http://goo.gl/6BJxFo
Una cura rivoluzionaria e scientificamente provata – Oltre 150 ricette facili e gustose – Con la prefazione di T. Colin Campbell
Editore: Macro Edizioni
Data pubblicazione: Ottobre 2013
Formato: Libro – Pag 336 – 19×19 cm
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__come-prevenire-e-guarire-le-malattie-cardiache-con-l-alimentazio ne-libro.php?pn=1567

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments