Transurfing Vivo: L’aria Morta, Ioni Positivi e problemi di Salute

pubblicato in: AltreViste 0

Transurfing Vivo: L’aria Morta, Ioni Positivi e problemi di Salute

Dall’ultimo libro di Vadim Zeland, Transurfing Vivo: L’aria Morta, Ioni Positivi e problemi di Salute

E’ appena uscito l’ultimo capolavoro di Vadim Zeland e vi regaliamo un assaggio di ciò che troverete
all’interno, un chiaro invito ad uscire dalla Matrix che ci avvolge e non ci permette di essere liberi, un invito a riprendere in mano le nostre vite

di Vadim Zeland – 18/05/2012

>> http://goo.gl/pVLt9

La presenza di aria morta negli ambienti non significa che la gente debba per forza cadere svenuta o
boccheggiare. I sintomi di solito non si manifestano così chiaramente da attirare lattenzione. Le
risorse dellorganismo, come già si è detto, sono enormi, ma perchè sperperarle? Tanto più che le
conseguenze dellintossicazione da aria morta possono essere assai serie. Raymond Chandler nei suoi
romanzi polizieschi ambientati a Chicago, scrive che il vento secco e caldo, tipico di questa città
in estate, è causa dellelettrizzazione dellambiente e rende la gente agitata e irritata.
Evidentemente è questo tipo di vento carico di ioni positivi. Venti del genere, con effetti simili sulla gente, si osservano in molte altre città.

Fred Soyka e Alan Edmonds nel loro libro Gli effetti degli ioni scrivono: I sintomi descritti dalle
persone, vittime di intossicazione da ioni positivi sono gli stessi o molto simili a quelli che
portano la gente a rivolgersi a medici, psichiatri e psicologi per disturbi che la terminologia
medica definisce psiconevrosi dansia: insonnia, stato di agitazione infondata, inspiegabile
depressione, raffreddori costanti, irritazione, attacchi di panico improvviso, attacchi di
indecisione e insicurezza. Analogamente, i sistemi elettrici e quelli di riscaldamento, ventilazione
e condizionamento presenti nelle automobili, uccidono gli ioni negativi vivi. Inoltre, durante il
movimento della macchina, lattrito dellaria crea sulla carrozzeria una carica positiva che attira
i residui degli ioni negativi. Ne risulta che lautista riceve una sovraddose di ioni positivi e
siccome unalta concentrazione di ioni positivi abbassa i riflessi, capirete da soli come tutto ci possa influire sulle probabilità di incidente.

Le statistiche riportate dalla polizia stradale di alcuni paesi illustrano il quadro seguente:
quando il vento soffia dal continente la quantità di incidenti aumenta del doppio. Perchè? E’
chiaro: il vento continentale, a differenza di quello marino, contiene unalta concentrazione di
ioni positivi. Durante lunghi percorsi in macchina, i bambini fanno i capricci e i coniugi litigano,
e ciò si nota soprattutto dinverno, quando i finestrini delle macchine sono generalmente tenuti
chiusi. Perchè non sistemare in macchina uno ionizzatore dautomobile? E’ così semplice! Ma luomo
pensa diversamente, anzi, in genere non vuole pensare, fa fatica persino a muovere un dito, anche se
si tratta della sua stessa salute! Negli aerei la situazione è la stessa: la ventilazione e il
riscaldamento artificiali e lattrito con laria causano un eccesso di ioni positivi. Questo però
non serve ad alcuno. Tutti sanno solo agitare le mani e pestare i piedi dallinsoddisfazione quando
sentono le prediche sullecologia e su una sana alimentazione. Il concetto di ecologia, oggi, deve
essere inteso diversamente, e riguardare non solo ciò che ha rapporti con lambiente circostante. E’
già ora di preoccuparsi della pulizia dellecologia interna, del proprio organismo, perchè questa
pulizia ha un significato importante che la maggior parte della gente non comprende e che sono costretto sempre a ricordare.

Laccademico Vjaceslav Michajlovic Bronnikov5 si occupa, oltre che di temi ambientali, anche del
problema dellecologia dello spirito. Lideologia e i fini della Scuola di Transurfing e della
Scuola di Bronnikov in questo senso coincidono: lobiettivo comune è quello di formare un individuo
consapevole. Occorre rendersi conto che luomo ragionevole, lHomo sapiens, è il nostro passato.Il
futuro appartiene alluomo consapevole, sveglio. Una crisalide dormiente nella celletta della matrix non ha futuro.
Bibliografia: R aymond Thornton Chandler (1888-1959), scrittore statunitense di romanzi gialli
polizieschi [N.d.T. ]. – Soyka, Fred, Edmonds, Alan, The Ion effect , Tacoma Book Center [N.d.T. ].

Dopo l’enorme successo della TRILOGIA del TRANSURFING

Vadim Zeland
Reality Transurfing – La Trilogia – Cofanetto
Macro Edizioni
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__reality-transurfing-la-trilogia-cofanetto.php?pn=1567

di Vadim Zeland arriva finalmente in Italia il suo ultimo capolavoro, Transurfing Vivo, oltre i confini della Matrix!

Ecco lindice completo del libro
Capitolo I – Ci siamo risvegliati in un’altra realtà
Capitolo II – Il fine: un percorso o un punto d’arrivo?
Capitolo III – Il Credodell’Arbitro
Capitolo IV – Il mondo dei sogni
Capitolo V – Buongiorno, compagni cyborgs!
Capitolo VI – I parassiti della coscienza
Capitolo VII – Parliamo di sesso
Capitolo VIII – Un bicchier d’acqua
Capitolo IX – La seconda civiltà
Capitolo X – Un passo fuori dai ranghi
Capitolo XI – La meccanica dell’invecchiamento
Capitolo XII – Una minaccia occulta
Capitolo XIII – I parassiti del corpo
Capitolo XIV – Gli architetti della “matrix”
Capitolo XV – L’acqua viva
Capitolo XVI – Un diapason di cristallo
Capitolo XVII – L’aria viva
Capitolo XVIII – E ancora “Avanti nel passato”
Capitolo XIX – L’arretramento del processo di invecchiamento Capitolo XX – Un Sapere non per tutti
Capitolo XXI – Il cibo vivo
Capitolo XXII – L’energia d’intenzione
Capitolo XXIII – L’intenzione di salute
Allegato 1 – Principi di base per aumentare il potenziale energetico Allegato 2 – Ricette sistematizzanti
Allegato 3 – Fatti poco conosciuti
Allegato 4 – Domande inevitabili
Allegato 5 – Le caratteristiche distintive dei vegetali e dei prodotti di origine vegetale Allegato 6 – Intervista personale
Allegato 7 – Glossario dei termini

Il mistero avvolge la figura di Vadim Zeland. Di lui si hanno solo poche informazioni. Ha circa 45
anni ed è esperto di fisica quantistica alla quale si è dedicato prima del crollo dell’Unione
Sovietica, ha poi profuso le sue energie nella tecnologia informatica, fino a quando non ha
incontrato il Transurfing. Nellunica intervista rilasciata alla stampa, Zeland dichiara di non
essere assolutamente un maestro spirituale votato al proselitismo, ma solo una persona fortunata che
ha reso disponibile a tutti un approccio testato personalmente. Se solo avessi conosciuto il
Transurfing venticinque anni fa ammette la mia vita sarebbe stata completamente diversa, più
facile e corretta. Ma in questo caso non avrei potuto scrivere questi libri. Vive in Russia e come afferma egli stesso, il resto non importa.

Vadim Zeland
Transurfing Vivo – Oltre i Confini della Matrix – Libro >> http://goo.gl/pVLt9 Risvegliati dall’incubo – Transurfing Apocrifo in versione riveduta ed ampliata Editore:Macro Edizioni
Data pubblicazione:Maggio 2012
Formato:Libro – Pag 480 – 13,5×20,5
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__transurfing-vivo-oltre-i-confini-della-matrix-libro.php?pn=1567

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments