Smettila e Sii Felice

pubblicato in: AltreViste 0

Smettila e Sii Felice

Un cammino verso il mistero di te stesso con il corpo, la mente e il cuore

di Paolo Gambi

>> http://goo.gl/TIMUVF

Quante energie dedichi ad amare?

Quanto ami te stesso, le persone che incontri, quanto sei connesso con l’amore universale?

C’è chi ha mantenuto questa naturale propensione, ma anche chi l’ha ostacolata con i costrutti della mente o con la forza delle emozioni. C’è chi ha paura ad amare gli altri, chi per rabbia si rifiuta di farlo. Ma c’è anche chi dedica tutto se stesso al sentimento che tiene insieme il mondo.

E tu, in quale categoria ti collochi?

Paolo Gambi, life coach ed esperto di comunicazione, ha deciso di rispondere alle esigenze di persone che come lui sono credenti, ma che spesso non trovano in se stesse e nei circuiti religiosi tradizionali risposte capaci di interpretare spiritualità e realtà in tempi sempre più complessi.

Ne è nato un percorso estremamente suggestivo ma anche molto pratico e liberatorio che, attraverso le esperienze di mente, anima e corpo, intreccia identità e fede per esplorare le profondità dell’essere umano. Dalla gestione delle emozioni agli strumenti per evitare le trappole della mente e i condizionamenti, dalla consapevolezza di se stessi all’amore per gli altri, un viaggio fatto di riflessioni ed esercizi che ti porta alla scoperta del mistero di te stesso.

Per riprendere in mano la tua vita e la tua capacità di essere felice.

Introduzione – Smettila e Sii Felice – Libro di Paolo Gambi

«Ama e fa’ ciò che vuoi.»
Sant’Agostino, Omelia 7,8

«Non uscire fuori di te, ritorna in te stesso: la verità abita nell’uomo interiore e, se troverai che la tua natura è mutevole, trascendi anche te stesso. […] Tendi, pertanto, là dove si accende il lume stesso della ragione.» Sant’Agostino, La vera religione 1,39.72

Tutto inizia e tutto finisce qui

L’essere umano è fatto per amare.
Tu sei fatto per amare ed essere amato.

Le tue più intime profondità sono misteriosamente connesse con quella forza che tiene insieme l’universo, «l’amor che move il sole e l’altre stelle», come scriveva Dante (Paradiso XXXIII, 145).

Là dentro, nel tuo intimo, c’è il segreto della tua felicità. Ma per arrivarci e abbracciarlo devi smetterla.

Devi smetterla con i tuoi vecchi schemi, con i tuoi pensieri sabotanti, con la tua vita emotiva disfunzionale, con la tua vita di relazione poco consapevole, con tutti gli ostacoli che continuamente frapponi fra te e il tuo amore. Se vuoi raggiungere la tua felicità devi innestarti nella logica del cambiamento.

Questo libro ti vuole portare a smetterla e a farti abbracciare la tua felicità con corpo, mente e anima.

Allora, quante energie dedichi ad amare? Quanto ami te stesso, quanto le persone che incontri, quanto sei intercollegato con l’amore universale? Ci sono persone che hanno mantenuto questa naturale propensione, altre che l’hanno ostacolata con i costrutti della mente o con la forza delle emozioni. C’è chi ha paura ad amare gli altri, c’è chi per rabbia verso qualcuno si rifiuta di farlo. C’è chi invece ama tanto volentieri.

Tu in quale categoria sei?

Non ti do una definizione cristallizzata di amore: nel profondo del tuo cuore sai che cosa significa.

Con questo cammino ti vorrei condurre lì, nelle tue più intime profondità dove celi il tuo più straordinario segreto, quella porta dimensionale che potrà farti vivere anche dopo la morte. Voglio indirizzarti verso quei meandri sconosciuti dove la tua identità si intreccia con quella dell’universo, dove ti renderai conto che quella semplice parola che hai sussurrato alla mamma o al tuo primo partner è impastata dei misteri dell’esistenza.

In questo cammino che stai per intraprendere, la tua mente, il tuo corpo, le tue emozioni e il tuo modo di relazionarti possono essere un enorme fardello o dei meravigliosi compagni di viaggio. Sta a te scegliere.

Ecco perché, affinché tu possa arrivare nelle profondità, ti devo condurre attraverso il complesso dei tuoi neuroni e di tutto quello che producono, attraverso la fluidità della tua vita emotiva corporea, attraverso il tuo essere creatura in relazione, per poi, forse, giungere al nocciolo, al cuore di te stesso.

È un po’ come il percorso che ha intrapreso Dante attraverso Inferno, Purgatorio e Paradiso. Scoprirai che non sarà poi un cammino così diverso.

Hai voglia di partire per questo incredibile viaggio?
Hai voglia di smetterla e cambiare?

Questo libro è molto denso di concetti, esperienze, esercizi. Il mio personale consiglio è di leggerlo tutto d’un fiato la prima volta, per poi tornare a rileggere all’occorrenza, e con più calma, le parti che credi ti siano più utili per affrontare di volta in volta le sfide che la vita ti mette davanti.

Come facciamo?

Questo libro è un cammino che ho seguito personalmente, che ho condiviso con tante persone e che ora propongo a te. Un cammino per riprendersi in mano la mente, il corpo, la capacità di relazione, il cuore, l’anima e tutte le proprie forze, per dedicarsi integralmente all’amore.

Un cammino è un percorso che ti porta da qui a lì, da un luogo all’altro, da una situazione all’altra. Il cammino è lo strumento del cambiamento.

Per questo la domanda che ti pongo all’inizio di tutto è: vuoi cambiare? Non è affatto una domanda scontata. Ci saranno certamente cose dentro di te che potrebbero sorprenderti, scioccarti, non piacerti: una parte di te potrebbe non accettare quello che scoprirai in questo cammino. E non è detto che ti porti là dove vorresti andare tu.

A differenza di quello che potrebbero insegnarti molti formatori, trainer, guru, il tuo futuro non corrisponde all’orizzonte della tua semplice volontà.

Quando Abramo, che aveva un compito straordinario, diventare il primo patriarca della storia dell’uomo, deve mettersi in viaggio dalla Mesopotamia, Dio gli dice: «Esci dalla tua terra e dalla tua gente e va’ nella terra che io ti indicherò» (Atti degli Apostoli 7,3). Per abbracciare il cambiamento gli viene chiesto dalla logica divina, che è quella che governa l’universo, non di andare dove vuole lui, ma là dove gli verrà indicato da Dio. E quando parte non sa dove andrà.

Per te è uguale. Vuoi navigare questi misteriosi fiumi del cambiamento che ti porteranno nelle sconosciute profondità nascoste del tuo essere, senza che tu sappia ora che cosa ci troverai? Vuoi fidarti? Smetterla significa innanzitutto questo: imparare ad abbandonarsi.

Per fare questo sei disposto a contare i tuoi talenti, prenderli e metterli a frutto, sei disposto a metterti in gioco con tutte le tue convinzioni, le tue emozioni, tutto te stesso e ad accettare il cambiamento? Se la risposta è no, riponi questo libro e prendine un altro, uno dei tanti tra quelli di autoaiuto o crescita personale. O magari prendi un romanzo ed evadi. Nessuno ti giudica.

Se la risposta invece è sì, gioisco con te, e sia per te la voce del Salmo: «Beato chi trova in te la sua forza e decide nel suo cuore il santo viaggio» (Salmi 83,6).

Nel libro ti proporrò molti «cammini», molti esercizi, molti strumenti di cambiamento.
Sei stato creato libero e con questa libertà sceglierai quali fare e quali non fare.

Nessuno ti giudica, non essere tu a giudicare te stesso

Indice

Introduzione

Dentro la scatola cranica: contro l’idolatria della mente
Dentro il tempio del tuo corpo
La relazione: oltre l’idolatria del tuo “io”
Cuore: viaggio nella razionalità spirituale
Ringraziamenti

Paolo Gambi
Smettila e Sii Felice – Libro >> http://goo.gl/TIMUVF
Un cammino verso il mistero di te stesso con il corpo, la mente e il cuore Editore: Sperling & Kupfer Editori
Data pubblicazione: Maggio 2014
Formato: Libro – Pag 224 – 14×21
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__smettila-e-sii-felice-libro.php?pn=1567

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments