La Regola d’Oro 2

pubblicato in: AltreViste 0

La Regola d’Oro 2

TARA

OM TARE TUTTARE TURE SO HA

– Taramantra –

OM Concedici le benedizioni del tuo corpo, della tua parola e della tua mente

A U M / OM rappresentano corpo, parola e mente dei Buddha

TARE Aiutaci ad uscire dal ciclo delle morti e delle rinascite

Tara è colei che è andata al di là del ciclo delle morti e delle rinascite (samsara), poiché allinterno di questo ciclo esiste la sofferenza, Ella è andata oltre la sofferenza. Esistono 6 tipi di esistenza nel samsara: il primo reame è quello infernale, il secondo è il regno della fame e della sete (spiriti famelici), il terzo è il regno animale (TRE REAMI INFERIORI); il quarto è il regno umano, il quinto è quello degli dei o esseri celestiali, il sesto quello dei semidei o titani (TRE REAMI SUPERIORI). Tutto questo rappresenta il Samsara, esistenza ciclica e condizionata dove esiste sofferenza.

TUTTARE Aiutaci a superare gli otto tipi di paura

Esistono otto tipi di paure interne ed otto tipi di paure esterne ad esse collegate: Tara è energia ispiratrice per superare tutte queste paure. Le otto paure interne sono : ATTACCAMENTO, RABBIA, ORGOGLIO, DUBBIO, INVIDIA, ODIO, VISIONI DISTORTE, AVARIZIA.

TURE Proteggici dalle sofferenze fisiche e mentali, in questa vita

Sofferenze fisiche: 1. Sofferenza della sofferenza (dolore fisico ad es.) 2. Sofferenza del cambiamento 3. Sofferenza che tutto pervade (è nella natura stessa del corpo la sofferenza, un corpo privo di sofferenza è detto corpo non contaminato ): ecco che essere attaccati al corpo = essere attaccati alla sofferenza.
Sofferenze mentali: 1. Sofferenza di incontrare ciò che non si vuole 2. Sofferenza di separarsi da ciò che si vuole 3. Sofferenza di non ottenere ciò che si vuole.

SO HA Concedici tutto questo, sin da subito!

Il mantra andrebbe ripetuto varie volte al giorno: invocando la divinità tutelare noi la avviciniamo. Tara ha completamente superato lignoranza e guarda agli esseri con amore, capisce immediatamente ogni invocazione grazie alla sua chiaroveggenza e chiaroudienza.

Tara, il cui nome significa Stella e a cui si dà il significato di Salvatrice, Liberatrice, Colei che fa giungere allaltra riva (la radice sanscrita tr significa fare – attraversare) è una delle principali divinità tantriche tibetane; Tara (in tibetano Dolma) è considerata la madre di tutti i Buddha, rappresenta lenergia femminile della Grande Madre misericordiosa ed è la consorte di Avalokitesvara, il Bodhisattva della compassione. Ci sono molte leggende su Tara, una di queste narra che Tara fosse figlia di un re molto devoto a Dio e che quando il re morì lasciò il suo regno alla figlia. A lei fu predetto che facendo molte preghiere si sarebbe realizzata in quella vita trasmutando la sua essenza in una forma maschile: poiché molti Buddha si erano già realizzati in corpo maschile e pochi in corpo di donna, ella pregò per elevarsi come Buddha in aspetto femminile e rimanervi anche dopo la suprema illuminazione, e così avvenne! Secondo unaltra leggenda
Avalokitesvara, mosso a compassione dalla infinita sofferenza degli esseri, pianse fino a formare un lago dal quale uscì uno splendido loto in boccio: nel momento in cui i suoi petali si aprirono al centro del fiore si manifestò Tara.

Tara Mantra secondo gli insegnamenti del Lama Gheshe Thubten Tenzin

***

– Preghiera Musulmana

I servi del Misericordioso sono coloro che camminano sulla terra modestamente, e quando i pagani rivolgono loro la parola rispondono : Pace ! ”
Sura XXV, 63″

Il Cantico Delle Creature

Altissimu, onnipotente bon Signore,
Tue so’ le laude, la gloria e l’honore et onne benedictione. Ad Te solo, Altissimo, se konfano,
et nullu homo ène dignu te mentovare.
Laudato sie, mi’ Signore cum tucte le Tue creature,
spetialmente messor lo frate Sole,
lo qual è iorno, et allumini noi per lui.
Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore:
de Te, Altissimo, porta significatione.

Laudato si’, mi Signore, per sora Luna e le stelle:
in celu l’ài formate clarite et pretiose et belle.
Laudato si’, mi’ Signore, per frate Vento
et per aere et nubilo et sereno et onne tempo,
per lo quale, a le Tue creature dài sustentamento.
Laudato si’, mi Signore, per sor’Acqua.
la quale è multo utile et humile et pretiosa et casta.

Laudato si’, mi Signore, per frate Focu,
per lo quale ennallumini la nocte:
ed ello è bello et iocundo et robustoso et forte.
Laudato si’, mi Signore, per sora nostra matre Terra,
la quale ne sustenta et governa,
et produce diversi fructi con coloriti fior et herba.

Laudato si’, mi Signore, per quelli che perdonano per lo Tuo amore et sostengono infrmitate et tribulatione.
Beati quelli ke ‘l sosterranno in pace,
ka da Te, Altissimo, sirano incoronati.
Laudato s’ mi Signore, per sora nostra Morte corporale,
da la quale nullu homo vivente pò skappare:
guai a quelli ke morrano ne le peccata mortali;
beati quelli ke trovarà ne le Tue sanctissime voluntati,
ka la morte secunda no ‘l farrà male.

Laudate et benedicete mi Signore et rengraziate

– San Francesco d’Assisi –

Vangelo di Tommaso ( Apocrifo)

Gli chiesero ( Gesù di Nazaret ) Quando verrà il regno , ed Egli rispose :

Quando farete in modo che due siano uno, e farete sì che l’interno sia come l’esterno e l’esterno come l’interno, e
l’alto come il basso e quando farete del maschio e della femmina una cosa sola … allora entrerete . e ancora: Il Regno è dentro di voi ed è fuori di voi,
Quando conoscerete voi stessi, sarete conosciuti e saprete che siete figli del Padre vivente.
Ma se non conoscerete voi stessi, allora sarete nella privazione e sarete voi stessi privazione.

Benedizione Gaelica Tradizionale

Profonda pace ti giunga con l’onda che corre

Profonda pace ti giunga con il respiro dell’aria

Profonda pace ti giunga sulla quieta terra

Pronda pace ti giunga dalle rilucenti stelle

Profonda pace ti giunga dalla notte tranquilla

La luna e le stelle riversino su di te la loro luce di guarigione

Profonda pace a te !

Mantra Induisti

TUAM EVA MATA CHAPITA TUAM EVA
TUAM EVA BANDSCHA SAKAR TUA EVA
TUAM EVA VIDYA DRAVINAM TUAM EVA
TUAM EVA SARAVAM MAMA DEVA DEVA

Tu sei il mio vero padre e madre ,il mio amico e il mio rapporto più intimo , la mia vera sorgente di conoscenza e ricchezza; sia materiale che spirituale,tu sei la sorgente Dio di tutti gli esseri illuminati

Gayatri Mantra

Gayatri è un mantra che si recita allalba e al tramonto. Per avere efficacia deve essere ripetuto almeno tré volte. Alcuni fanno uno o più giri di “mala” (108 volte).
E’ il mantra sole – che simboleggia la Luce della. Verità – è anche conosciuto come Sandhya Vandana o saluto alla Luce della Verità. Il mattino presto e la sera presto sono considerati i momenti migliori . In quelle ore l’inalazione e l’esalazione del respiro sono equilibrate e la meditazione diventa profonda e pacifica. Ci si deve sedere rivolti ad est o a nord.

Om bhur bhuvah svaah
Tat Savitur Varenyam
Bhargò Devasya Dimahi
Dhiyo Yonah Prachodayaat

Supremo Divino, tu sei il Creatore di questo universo, della terra, dello spazio e del cielo.
Noi adoriamo Savituh, quel raggiante splendore, la Tua pura forma, l’origine di tutta la creazione.da il nostro spirito, apri il nostro occhio interno, l’occhio della Saggezza
Noi meditiamo sulla Tua Divina radiosità. Noi Ti contempliamo.

Ispira i nostri pensieri,guida il nostro spirito, apri il nostro occhio interno, l’occhio della Saggezza

Mantra, Suono e Vibrazione.

I Mantras possono indurre stati emozionali profondi, creare suggerimenti alla mente. L’effetto del mantra incide sia su colui che canta come su colui che ascolta. La parola mantra deriva dal sanscrito “mantrana”, che significa consiglio, suggerimento. Nella nostra vita quotidiana, le parole che usiamo sono in un certo senso Mantra . Ogni parola è un modello ,un suono che suggerisce alla mente i significati insiti in essa, e la mente risponde immediatamente.

Il luogo del corpo da cui proviene il suono influenze le qualità tonali.

Toni bassi sono il prodotto di un suono che proviene dalla regione addominale, in collaborazione con il petto

I toni più acuti collaborano con una respirazione più alta con la regione superiore del corpo, cuore, gola, testa.

Il Mantra o Mantram (come viene chiamato in alcune regioni dellIndia) è una potente e breve formula spirituale che ha la capacità di trasformare la coscienza. se utilizzato sistematicamente.

Quando pratichiamo il Mantra stiamo richiamando il più grande potere che siamo in grado di concepire: possiamo chiamarlo Dio, Realtà Ultima o Sè Interiore, qualunque nome gli attribuiamo, con il Mantra stiamo richiamando la parte migliore che cè in noi.

E una pratica che si riscontra sia nelle religioni occidentali, dove prende il nome di ripetizione del Nome Santo,Preghiera , Esicasmo, sia nella religione induista che in quella buddista, dove prende appunto il nome di Mantra.

E fondamentale che una volta scelto un Mantra lo siripeta per un sufficiente periodo di tempo , per non rischiare di fare come il contadino che per trovare lacqua, scava innumerevoli buche in superficie senza risultato, mentre se avesse impiegato lo stesso tempo per scavarne una sola profonda lavrebbe sicuramente trovata. Tutte le grandi religioni hanno prodotto potenti formule spirituali per poter richiamare questa Realtà Prima-Ultima che, nella tradizione cattolica e in molte altre (soprattutto in quelle ortodosse), prende il nome appunto di Nome Santo o Nome Divino.

Queste formule fanno parte di una più vasta serie di preghiere anche se il Mantra non è una vera e propria preghiera; in occidente con la preghiera siamo soliti chiedere qualcosa, mentre con il Mantra cerchiamo di avvicinarci e stabilire una connessione al divino.

Il Mantra ha anche una funzione calmante a livello mentale ed è uno dei modi più semplici per manifestare la presenza del divino. Quando lo ripetiamo mentalmente (soprattutto nelle prime volte per chi non ha ancora sviluppato tecniche di meditazione) è molto importante non distogliere lattenzione, dopo aver raggiunto un certo livello di pratica lo si potrà anche intonare.

Quindi allinizio sarà importante ripeterlo mentalmente senza cercare di combinare ritmicamente il Mantra con i processi fisiologici quali la respirazione ed il battito cardiaco, queste cose tenderebbero solo a sminuire il suo potere.

La ripetizione del Mantra è una antica tecnica dinamica con la caratteristica di possedere un potere cumulabile, infatti più lo si ripete più esso affonda le proprie radici nella nostra coscienza tanto che continueremo a ripeterlo mentalmente senza nemmeno rendercene conto. Per quanto riguarda la scelta del Mantra questa dipende sicuramente dalla società e quindi dalla cultura in cui si è cresciuti, se si è cattolici possibile che si prediliga un Mantra cattolico,
Per quanto riguarda i grandi Mantra, cioè quelli di importanza storica e di provato potere, bisogna distinguere tra quelli personali e quelli impersonali. I primi si riferiscono allaspetto personale della divinità. Anche se Dio è presente in qualsiasi aspetto del mondo fenomenico, si è manifestato pure sulla Terra sotto diverse forme che ogni religione ha identificato secondo una determinata figura.

Per i cristiani si è manifestato come Gesù Cristo 2000 anni fa, per gli induisti 3000 anni fa nella figura di Krishna e per i buddisti come il Buddha Compassionevole che ha rinunciato alle ricchezze per poter predicare larmonia e lunità tra tutte le genti.

E importante notare che qualsiasi figura, nelle varie religioni, non è mai venuta a predicare nuove verità o insegnamenti, ma a ricordarci che facciamo parte di un tuttuno e il nostro scopo è quello di riunirci e di vivere in armonia con gli altri cercando di aiutare il prossimo.

Questi Mantra si riferiscono ai diversi nomi che Dio ha avuto nelle diverse religioni, per quanto riguarda lambito cristiano il nome di Gesù è già di per sé molto potente (anche se la sua ripetizione può sembrare un po banale), un altro Mantra che presenta sia aspetti personali sia impersonali della divinità è OM-JESU-CHRISTE che deriva dalle comunità cattoliche indiane, in cui si ha linvocazione al vocativo di Gesù Cristo e la particella OM che, come spiegherò in seguito, indica la caratteristica impersonale della divinità, oppure SIGNORE GESU CRISTO ABBI PIETA DI NOI.

Quando applichiamo il Mantra Gesù invochiamo il Cristo perché ci faccia diventare più simili a Lui, pieni di saggezza, pietà e amore. Per quanto riguarda la religione cattolica un Mantra molto potente e molto conosciuto è lAVE MARIA e con questo ricordiamo linfinito amore della Madre Divina nei nostri confronti.
Troviamo anche dei Mantra ( formula di preghiera ripetitiva chiamata Esicasmo) russi Ortodossi come GOSPODI-POMILUI che significa Signore abbi pietà.
Un altro Mantra abbastanza importante è quello greco che si distingue in due forme: quella completa KYRIE-EMON, IESOU-CHRISTE, YIE-THEOU, ELEISON -YMAS cioè Nostro Signore Gesù Cristo, figlio di Dio, abbi pietà di noi, e quella abbreviata KYRIE ELEISON cioè Signore abbi pietà.

Nellambito delle religioni orientali le più importanti sono sicuramente linduismo ed il buddismo; nellinduismo le figure più importanti sono RAMA, KRISHNA, KALI’. La parola Rama è formata dalla particella Ram che significa gioia quindi Rama e’ colui che colma di durevole gioia, ripetendo questo mantra ricordiamo a noi stessi la fonte di gioia duratura nel profondo di noi.

La figura di Rama è anche collegata ad una tradizione epica letteraria induista chiamata Ramayana in cui si narrano appunto le vicende del principe Rama che combatte per sconfiggere le guerre intestine del suo popolo e per riacquistare lamore della sua sposa e il suo trono. E molto facile identificarsi con questa figura perché anche noi, ogni giorno a modo nostro, dobbiamo combattere le nostre guerre e affermare i nostri diritti.

Nella religione induista esistono 3 concetti: la creazione, la conservazione e la distruzione Krishna significa colui che ci tira a sé, ed è la figura più importante e rappresenta la conservazione dellUniverso quindi quando ripetiamo questo Mantra ricordiamo linfinito ed eterno potere che conserva e protegge lUniverso. Oltre a questi troviamo anche i famosi:

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments