Scienza e Conoscenza n. 69 – Luglio/Settembre 2019 – Rivista

pubblicato in: AltreViste 0

Scienza e Conoscenza n. 69 – Luglio/Settembre 2019 – Rivista

Nuove scienze, Medicina Integrata

>> http://bit.ly/2LzQgg5

Labbiamo sempre chiamata flora intestinale e siamo stati abituati a prendercene cura
sporadicamente, magari dopo un ciclo di antibiotici, con qualche bustina di fermenti lattici e
poco altro. Con un appellativo che ci riportava a qualcosa di inerte, vegetale, non abbiamo mai
preso in considerazione il fatto ci fosse un legame profondo tra questa fantomatica vegetazione
intestinale e la salute dellintero organismo, con un particolare collegamento con il sistema
immunitario, quello endocrino, e quello nervoso da qui il nome di secondo cervello spesso utilizzato per lintestino.

Oggi sappiamo che la flora batterica intestinale non è un qualcosa di accessorio, ma una sorta di
vero e proprio organo, un super-organismo vivo, popolato da una grande varietà di organismi
microbici sia potenzialmente patogeni che simbionti che dialogano costantemente tra loro, con i
grandi sistemi del corpo e con il nostro DNA. Ed ecco allora che non parliamo più di flora batterica
intestinale, ma di microbiota e microbioma, ad indicare rispettivamente linsieme di virus, batteri
e funghi che popolano il tratto intestinale e linsieme dei geni appartenenti al microbiota.

Dallequilibrio del microbiota dipende dunque la nostra salute e la salute del microbiota da cosa dipende? Scoprilo in questo numero di Scienza e Conoscenza!

EDITORIALE – Stiamo lavorando per voi

Oggi voglio raccontarvi il comitato scientifico di «Scienza e Conoscenza». Il nostro comitato
scientifico è fatto di persone speciali: per la grande professionalità che le contraddistingue, per
il grande cuore che mettono nel loro lavoro e per la passione con cui hanno aderito al progetto di «Scienza e Conoscenza».

Sono ricercatori indipendenti, professionisti della salute, medici e scienziati che ci sostengono
nel nostro lavoro in redazione, condividendo con noi la visione di un nuovo modo di fare scienza, in
cui le varie discipline si aprono alla collaborazione, all’ascolto e a tutto ciò che di nuovo c’è
ancora da scoprire. Il loro apporto è fondamentale per la realizzazione della rivista e ci permette
di omini i contenuti più all’avanguardia e di presentarvi le figure più incisive del nuovo paradigma
che si sta affacciando all’orizzonte nella scienza e in medicina: l’olismo scientifico.

C’è chi è con noi da tantissimi anni, come Valerio Pignatta, storico collaboratore di Gruppo
Editoriale Macro, direttore di collana per i temi della salute, il quale ha visto nascere questa
pubblicazione e ha contribuito a portarla dov’è ora. E c’è chi accompagna il nostro viaggio da meno
tempo – come il dottor Antonio Morandi e Stefano Fais, arrivato quest’anno ma il cui contributo e il
cui slancio è di fondamentale importanza. Grazie anche a Gioacchino Pagliaro, che ha aderito al
nostro progetto quando ancora per molti sarebbe stato difficile credere che saremmo arrivati sino a
qui, e a Luigi Maxmilian Calighili, i cui articoli di “fisica dell’incredibile” sono un appuntamento fisso da tanti anni per i nostri lettori.

Insieme a loro progettiamo ogni uscita di «Scienza e Conoscenza», analizziamo nuovi contenuti e
autori, pensiamo a strategie promozionali e a nuovi possibili sviluppi editoriali. Ogni volta ci
sorprendiamo della volontà di tulli di mettersi in gioco e di donare tempo, energie e risorse alla
rivista: per questo a tutti loro va il nostro grazie, di cuore. Un ultimo ringraziamento lo
dedichiamo a Carmen Di Muro e a Paolo Giordo, che hanno fatto parte del comitato fino all’inizio del
2019 e il cui apporto è stato fondamentale per la crescita della rivista: con loro non è stato un
addio, ma semplicemente un arrivederci dato che le nostre strade sono ancora legate e lo saranno sempre.

Romina Alessandri e Marianna Gualazzi

Indice

SIAMO FATTI DI BATTERI

Fatti di batteri – La Redazione
Alla ricerca dell’equilibrio – Intervista a Simone Grazioli Schagerl a cura di Romina Alessandri Funghi medicinali, i nuovi probiotici – Stefania Cazzavillan A fior di pelle – Intervista ad Antonio Del Sorbo a cura di Marianna Gualazzi Il Microbioma secondo l’Ayurveda – Antonio Morandi
Mangiare ayurvedico non significa mangiare indiano – Barbara Bergnach Piante felici – Intervista a Domenico Prisa a cura di Marianna Gualazzi Pesticida Killer – Saverio Pipitone

MEDICINA INTEGRATA

Cancro, questione di sistemi complessi – Antonio Mazzocca
L’amico del cuore – Davide Terranova

SCIENZA DI FRONTIERA

La ricerca difficile – Domenico Mastrangelo
Neutrino: la particella fantasma – Luigi Maxmilian Caligiuri Il segreto della musica è nei numeri – Dario Giardi

RUBRICHE

La medicina è una sola – Stefano Fais
Questioni di cuore – Davide Terranova
Psicologia quantistica – Carmen Di Muro
I nostri autori più amati – Gregg Braden e Bruce Lipton

Scheda Tecnica

Editore Macro Edizioni
Data pubblicazione Luglio 2019
Formato Rivista – Pag 92 – 19.5 x 26.5 cm
ISBN 8878694851
EAN 9788878694859

Scienza e Conoscenza n. 69 – Luglio/Settembre 2019 – Rivista >> http://bit.ly/2LzQgg5 Nuove scienze, Medicina Integrata
https://www.macrolibrarsi.it/libri/__scienza-e-conoscenza-n-69-luglio-settembre-2019.php?pn=1567

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments