Tecniche di Rilassamento e di Autoipnosi

pubblicato in: AltreViste 0

Tecniche di Rilassamento e di Autoipnosi

autore sconosciuto

Ecco alcune tecniche per ottenere un rapido e profondo rilassamento.

Il consiglio generale è quello di applicare le seguenti tecniche in un posto tranquillo dove possiamo essere certi di non venir disturbati. E consigliato anche lascolto di una musica rilassante, possibilmente senza sezione ritmica (batteria o percussioni) o comunque in stile classico o new age. Per aumentare lefficacia delle tecniche nel tempo è preferibile utilizzare sempre lo stesso brano per la stessa tecnica. Questo espediente favorirà ancora di più il rilassamento.

Queste tecniche sono molto semplici ed efficaci al tempo stesso.

Possiamo ottenere diversi risultati positivi attraverso questa visualizzazione e possiamo ancorare
lo stato positivo raggiunto attraverso un’immagine collegata allo stato.

In pratica, attraverso la visualizzazione di una determinata sequenza di colori, e aiutandoci nel
rilassamento ascoltando una musica appropriata, riusciamo non solo a raggiungere uno stato di
risorsa ottimale, ma visualizzando alla fine della sequenza un’immagine della natura, ancoriamo la
sensazione. In questa maniera, dopo alcune ripetizioni dello schema induttivo, possiamo elicitare
lo stato ancorato in qualsiasi momento.

Lo stato che raggiungiamo attraverso questa tecnica è definito stato Alfa. In questo particolare
stato di risorsa abbiamo la lucidità e la concentrazione dello stato di veglia (Beta) e la capacità di isolarsi dello stato ipnotico.

I nomi Alfa e Beta derivano dalla frequenza delle onde celebrali.

Questi numeri sono espressi in Hertz e sono orientativi

Beta 14.0
Alfa 7.75 14.0
Theta 4.25 7.75
Delta 0.5 4.25

– 2 –

La tecnica Immagine della natura

Mentre ascoltiamo una musica rilassante (alcuni pezzi new age vanno benissimo) ci sediamo in
posizione comoda su una poltrona. In alternativa possiamo anche distenderci sul letto.

Cominciamo a:

1. Visualizzare il colore ROSSO fino a quando non ci sentiamo pervasi dal ROSSO
2. Visualizziamo il colore ARANCIONE fino a quando non ci sentiamo pervasi dal ARANCIONE
3. Visualizziamo il colore GIALLO fino a quando non ci sentiamo pervasi dal GIALLO
4. Visualizziamo il colore VERDE fino a quando non ci sentiamo pervasi dal VERDE
5. Visualizziamo il colore BLU fino a quando non ci sentiamo pervasi dal BLU 6. Visualizziamo il colore VIOLA fino a quando non ci sentiamo pervasi dal VIOLA
7. Visualizziamo il colore BIANCO fino a quando non ci sentiamo pervasi dal BIANCO
8. Visualizziamo una scena della natura (una spiaggia, un bosco, una montagna o qualsiasi posto immerso nella natura in cui sappiamo di essere al pieno delle risorse. Possiamo anche
costruire questa immagine prima di cominciare la visualizzazione, aggiungendo o togliendo
elementi fino a farla diventare PERFETTA!

Alcuni accorgimenti per rendere la visualizzazione ancora più efficace.

All’inizio fate molta attenzione al vostro corpo e alle tensioni che provate. Scoprirete che man
mano che procedete CONCENTRANDOVI sui colori, magicamente le tensioni svaniscono.
Concedetevi il tempo necessario. Potrebbero volerci alcuni minuti o diversi minuti…… Ognuno ha i
suoi tempi. Certo è che se rimanete CONCENTRATI per un tempo maggiore su ogni colore,
ottenete risultati migliori.

RIPETETE SPESSO la visualizzazione. Dopo alcune volte (anche questo soggettivo) vi basterà
richiamare alla mente l’immagine della natura per ritornare allo stato di rilassamento, di
concentrazione e di benessere psicofisico elicitato.

– 3 –

La Tecnica del Raggio di Luce

E preferibile leggere diverse volte lo schema seguente al fine di memorizzare le sequenze

1. Fate la solita preparazione (distesi e musica)

2. Immaginate un raggio di luce bianca, calda e spendente che parte dal profondo dell’universo e
si dirige verso la terra.

3. Sentitene il suono piacevole

4. Vedetelo avvicinarsi velocemente fino ad arrivare alla Terra

5. Vedetelo sulla vostra nazione, poi sulla vostra città

6. Vedete infine il raggio bianco su di voi all’altezza della vostra testa, sulla cima dei capelli

7. Cominciate a sentire il bianco in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il
vostro corpo, cellula per cellula.

8. Trasformate il bianco in viola e sentitelo al centro della vostra fronte, tra i due occhi.

9. Cominciate a sentire il viola in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il
vostro corpo, cellula per cellula.

10. Trasformate il viola in blu e sentitelo al centro del vostro collo, sulla gola.

11. Cominciate a sentire il blu in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il
vostro corpo, cellula per cellula.

12. Trasformate il blu in verde e sentitelo al centro del vostro petto all’altezza del cuore.

13. Cominciate a sentire il verde in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il
vostro corpo, cellula per cellula.

14. Trasformate il verde in giallo e sentitelo sulla pancia, 5 10 centimetri sopra l’ombellico.

15. Cominciate a sentire il giallo in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il
vostro corpo, cellula per cellula.

16. Trasformate il giallo in arancione e sentitelo sulla pancia, 5 10 centimetri sotto l’ombellico.

17. Cominciate a sentire l’arancione in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il vostro corpo, cellula per cellula.

18. Trasformate l’arancione in rosso e sentitelo all’altezza del perineo, nella regione tra i genitali
e l’ano.

19. Cominciate a sentire il rosso in tutto il suo calore entrare dentro di voi ed espandersi in tutto il
vostro corpo, cellula per cellula.

20. Infine immaginate di donare il vostro raggio rosso alla madre terra.

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments