Stipsi, emorroidi, ragadi: e se bastasse poco per risolvere questi fastidi?

pubblicato in: AltreViste 0

Stipsi, emorroidi, ragadi: e se bastasse poco per risolvere questi fastidi?

Risolvere alcuni fastidiosi problemi intestinali, come la stitichezza e la stipsi, non è mai stato così facile: scopri come stare subito meglio senza farmaci e integratori

di Francesca Rifici – 02/02/2016

>> http://goo.gl/It5EOH

Stipsi, emorroidi, ragadi: e se bastasse poco per risolvere questi fastidi?

Da qualche tempo siamo tutti informati sulleffetto che lalimentazione ha sulla qualità delle
nostre vite: sentiamo parlare di diete vegetariane, vegane, paleo, diete legate al gruppo sanguigno, insomma di informazioni ne riceviamo tante.
Documentarsi e informarsi su quale stile alimentare sia giusto tenere, penso sia fondamentale e
oramai fuori discussione. La salute passa attraverso ciò di cui ci nutriamo, sia che si tratti di cibo che di pensieri.
Malgrado la molta informazione e unalimentazione più o meno corretta, tante persone soffrono di
disturbi legati allintestino che inficiano in maniera importante le regolari funzioni fisiologiche.

La posizione seduta è la migliore per evacuare?

Ogni buon medico di Medicina Tradizionale Cinese, quando vi incontra, vi rivolge alcune domande
legate alla funzionalità intestinale: i quesiti indagano la regolarità di evacuazione quotidiana, la
consistenza delle feci, il colore e altri dettagli utili a comprendere lo stato interno di alcuni
organi. Questo perché egli sa quanto sia importante che lintestino svolga correttamente la sua funzione.
Quello che molti non sanno è che una delle cause principali dei problemi intestinali è legata alla modalità che noi uomini moderni abbiamo adottato per espletare i nostri bisogni.
La comodità di avere i servizi igienici dentro casa ha fatto sì che si curasse più lestetica che la
funzionalità del servizio stesso: è proprio la posizione da seduti che noi teniamo che provoca danni al nostro colon e impedisce una corretta evacuazione.

Un piccolo accorgimento per risolvere i problemi intestinali

Per intenderci, la posizione da seduti, fa sì che il corpo formi un angolo a 90° e avvenga uno
strozzamento a livello del colon-sigma-retto (la parte finale del nostro intestino).
Questo meccanismo provoca infiammazione, contrazione della mucosa intestinale, non corretta evacuazione delle feci con conseguente perdita di funzionalità.

In natura, i nostri antenati, quale posizione assumevano per i loro bisogni?

È presto detto: ricordate le oramai in disuso vecchie turche? Ecco, quella era la posizione
naturale che veniva assunta dai nostri antenati e quella che fisiologicamente ci appartiene di più.
Sarebbe davvero scomodo nonché costoso tornare indietro o riadattare tutti i servizi igienici.
La soluzione è semplice: basta porre un apposito sgabello ai piedi del wc per rialzare il piano di
appoggio e la posizione corretta viene così assunta. Provare per credere. Davvero molti disturbi possono risolversi con questo piccolo ritorno alle origini.

Bernard Jensen
Intestino Libero >> http://goo.gl/It5EOH
Curarsi e purificarsi con l’igiene intestinale
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__intestino_libero.php?pn=1567

Squatty Potty ® >> http://goo.gl/bXW60Y
Panchetto ergonomico “Ecco 18 cm” per l’evacuazione delle feci http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__squatty-potty.php?pn=1567

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments