Home » AltroBlog » AltreViste » Sonno e apprendimento

Sonno e apprendimento

pubblicato in: AltreViste 0
[ 1 minuto di lettura ]

Sonno e apprendimento

di: Enrico Loi – ecplanet.net

Il nostro cervello è dotato di un’area che controlla l’apprendimento. Il sonno favorirebbe
quest’area conferendo alle persone un miglioramento della capacità di apprendimento. Questo è quanto
suggerisce un nuovo studio svolto da ricercatori dell’Università Wisconsin-Madison. In pratica,
dormire non costituisce solamente una modalità di “standby”, bensì un rafforzamento neurologico che
consente di assimilare informazioni “fresche” con un conseguente consolidamento di nuove abilità.

La scoperta è stata fatta dopo aver monitorato il cervello di alcune persone prese in considerazione
per la ricerca. Esse sono state sottoposte a misurazioni dei segnali elettrici cerebrali dopo
essersi cimentate con un gioco elettronico prima di coricarsi. I risultati hanno mostrato che i
soggetti che si erano cimentati bene nel gioco esibivano un incremento dell’attività di un’area del
cervello, situata nella zona superiore dell’emisfero destro. Lo stimolo non era il medesimo nelle
persone che non avevano giocato, l’area di costoro mostrava un’attività del tutto normale.

Secondo gli autori della ricerca il sonno rappresenta un valido metodo fisiologico per migliorare i
meccanismi di determinate strutture cerebrali. Tali mutamenti conferirebbero alle persone un
concreto miglioramento delle prestazioni. I risultati della ricerca sono stati pubblicati dal
periodico “Nature”.

Istituzione scientifica citata nell’articolo:

University of Wisconsin-Madison

Condividi:

Lascia un Commento: