Sabbia e spuma di Kahlil Gibran

pubblicato in: AltreViste 0

Sabbia e spuma

di Kahlil Gibran

“Una perla è un tempio costruito dalla sofferenza intorno a un granello di sabbia. Quale anelito fu quello che edificò i nostri corpi, e intorno a quali granelli?”

“Ebbi una seconda nascita quando la mia anima e il mio corpo si congiunsero in matrimonio”

“Non si può toccare l’alba se non si sono percorsi i sentieri della notte”

“Sette volte ho disprezzato la mia anima. La prima volta, fu quando la vidi timorosa di poter toccare l’altezza. La seconda volta, fu quando la vidi zoppicante dinanzi allo storpio. La terza volta, fu quando le fu dato di scegliere tra via ardua e via facile, ed essa scelse quella facile. La quarta volta, fu quando commise un torto, e si confortò pensando che anche altri commettono torti. La quinta volta, fu quando diventò tollerante per debolezza, e attribuì alla forza quella sua pazienza. La sesta volta, fu quando disprezzò la bellezza di un volto, e non lo riconobbe come una delle sue maschere. La settima volta, fu quando levò un canto di lode, e ritenne che fosse questa una virtù”

“Voi bevete vino fino ad esserne ebbri, mentre io ne bevo perchè mi faccia sobrio di quell’altro vino”

“Quando la mia tazza è vuota, mi rassegno a quel vuoto; ma quando è piena a metà, io mi indigno per quella semi pienezza”

“La realtà dell’altro non è in ciò che egli ti rivela, ma in ciò che non riesce a rivelarti. Perciò, se vuoi capire l’altro, non dare ascolto a ciò che egli ti dice, ma piuttosto a ciò che egli non dice”

“Se veramente tu potessi aprire gli occhi e vedere, vedresti l’immagine tua in ogni immagine. E se veramente tu potessi aprire le orecchie ed ascoltare, sentiresti in tutte le voci la tua voce”

“Devi molto più dell’oro a colui che ben ti serve. Dagli qualcosa del tuo cuore, o servilo a tua volta”

“La poesia non è l’espressione di un’opinione. È canto che si leva da una ferita sanguinante o da una bocca sorridente”

“Se canti la bellezza, saresti ascoltato anche se ti trovassi nel cuore del deserto”

“Tutte le nostre parole non sono che briciole che cadono dalla tavola imbandita della mente”

“Come potrà mai levarsi a benedire la tua mano, se essa è colma d’oro?”

“Dicono che l’usignolo si trafigga il petto con una spina quando innalza un canto d’amore. Tutti noi facciamo lo stesso. Come potremmo cantare altrimenti?”

“Il folle non è un musico inferiore a voi o a me: solo che lo strumento che egli suona è un pò scordato”

“Non sono mai andato del tutto d’accordo col mio altro io. La verità sembra trovarsi a metà strada”

“Non vi è contrasto tra anima e corpo se non nelle menti di coloro che hanno l’anima addormentata e il corpo fuori tono”

“Quando sarai giunto al cuore della vita troverai bellezza in ogni cosa, anche negli occhi ciechi alla bellezza”

“Getta un seme e la terra ti porgerà un fiore. Sogna il tuo sogno rivolto verso il cielo, ed esso recherà a te la tua amata”

“L’amore è un velo sottile tra un innamorato e l’altro”

“Quelli che amano abbracciano qualcosa che è in loro piuttosto che abbracciarsi tra loro”

“L’amore e il dubbio mai scambiarono tra loro una parola”

“L’amore è una parola di luce, scritta da una mano di luce su una pagina di luce””Se non comprendi il tuo amico in ogni e qualsiasi circostanza, non potrai mai comprenderlo”

“Non ci comprenderemo mai fra noi fino a che non avremo ridotto la nostra lingua a non più di sette parole”

“Quando volgi le spalle al sole, non vedi che la tua ombra”

“Sei libero dinanzi al sole diurno, e libero dinanzi le stelle della notte; e sei libero quando non vi sono nè sole nè luna nè stelle. Sei libero finanche quando chiudi gli occhi su tutto ciò che esiste. Ma sei schiavo di chi tu ami perchè lo ami. E schiavo di chi ti ama perchè ti ama”

“Non potrai mai consumare aldilà del tuo appetito. L’altra metà del tuo pane appartiene all’altro; e, inoltre, bisognerebbe che restasse un pezzetto per l’ospite inatteso”

“Se non fosse per gli ospiti, ogni casa sarebbe una tomba”

“La generosità non consiste nel donare a me ciò che è necessario più a me che a te, ma nel donare a me ciò che è necessario più a te che a me”

“Sei caritatevole, certo, quando tu doni: ma mentre doni, gira il tuo capo, in modo che tu non veda l’imbarazzo di colui che riceve”

“Quelli che vi offrono un serpente mentre voi chiedete un pesce possono non aver altro da offrirvi che dei serpenti. In tal caso, vi è generosità da parte loro”

“L’astuzia può talvolta aver successo, ma finisce sempre col commettere suicidio””Sarai uno che veramente perdona quando saprai perdonare assassini che non spargono sangue, ladri che non rubano, bugiardi che non mentono”

“Se il tuo cuore è un vulcano, come puoi aspettarti che sbocci un fiore nelle tue mani?”

“Che dire di colui che è l’inseguitore, che recita invece il ruolo dell’inseguito?”

“Lascia che chi si pulisce le mani insozzate con la tua veste si prenda pure la tua veste. Potrà averne ancora bisogno; tu no, invece”

“Quanto spesso mi sono incolpato di colpe che non avevo mai commesso, perchè gli altri non si sentissero a disagio in mia presenza!”

“Anche le maschere della vita sono maschere di un mistero più profondo”

“Puoi giudicare gli altri solo sulla base della conoscenza che hai di te stesso. Ora dimmi:’Chi tra noi è colpevole e chi non lo è?'”

“Il vero giusto è colui che si sente sempre a metà colpevole dei misfatti di tutti”

“È solo quando si è inseguiti che si acquista velocità”

“Io non ho nemici, o Dio, ma se devo averne uno fà che la sua forza sia uguale alla mia di modo che sia, a vincere, solo la verità”

“Si può forse commettere suicidio per autodifesa”

“Fosse vero tutto quello che si dice del bene e del male, la mia vita non sarebbe allora che un continuo reato”

“La pietà è solo giustizia dimezzata”

“Quando vedete un uomo condotto in prigione dovreste dire: ‘Forse costui sta fuggendo da una più angusta prigione. E quando vedete un uomo ubriaco, dovreste dire in cuor vostro: ‘Forse cercava di fuggire da qualcosa di ancora più orrendò”

“Spesso ho odiato per autodifesa; ma se fossi stato più forte non avrei usato una simile arma”

“Com’è stupido, colui che vuole mascherare l’odio nei suoi occhi mettendo un sorriso sulle sue labbra!”

“Solo quelli che sono al di sotto di me possono invidiarmi o odiarmi. Nessuno mi ha mai invidiato o odiato: non sono dunque aldisopra di nessuno. Solo quelli che sono sopra di me possono lodarmi o sminuirmi. Nessuno mi ha mai lodato o sminuito: non sono dunque al di sotto di nessuno”

“Quanto sono meschino, quando la vita mi offre oro e io do a voi argento; e, intanto, mi giudico un generoso!”

“Quando arriverete al cuore della vita, troverete di non essere superiori al malvagio nè inferiori al profeta”

“Più saggio sarebbe per lo zoppo di non spezzare le sue grucce sulla testa del suo nemico”

“Com’è cieco, colui che cava fuori dalla sua tasca per te quello che potrebbe trarre invece dal tuo cuore!”

“La vita è come una processione. Chi è di piede lento, la trova troppo veloce e si fa da parte; e chi è lesto di piede, la trova troppo lenta e si fa anch’egli da parte”

“Se esiste qualcosa che si chiama peccato, alcuni di noi lo commettono a ritroso seguendo le orme dei nostri padri: altri lo commettono in precedenza con l’opprimere di regole i nostri figli”

“Veramente è buono è colui che si fa tutt’uno con coloro che sono considerati malvagi”

“Tutti siamo prigionieri, ma alcuni di noi stanno in celle con finestre, altri in celle senza finestre”

“È strano come tutti noi difendiamo i nostri torti con maggior vigore di quanto facciamo con i nostri diritti”

“Se tutti noi ci confessassimo a vicenda i nostri peccati, ridiremmo l’uno dell’altro per la nostra assoluta mancanza di originalità. Se tutti noi ci rivelassimo a vicenda le nostre virtù, ugualmente finiremmo per ridere”

“Il governo è un accordo fra te e me. Tu ed io siamo spesso in torto”

“Se l’altro ride di te, potrai avere pietà di lui; ma se sei tu a ridere di lui, non potresti mai perdonarti. Se l’altro ti ingiuria, potresti dimenticare l’ingiuria; ma se sei tu a ingiuriare lui, starai a ricordartelo per sempre. In verità l’altro è il tuo io più sensibile trasferito in un altro corpo”

“Come ti mostri sconsiderato, quando vorresti che gli uomini volassero con le tue stesse ali, mentre tu non riesci a dare loro neppure una piuma!”

“Va a onore dell’assassinato il fatto che egli non sia l’assassino”

“Mi considerano pazzo perchè non voglio vendere i miei giorni in cambio di oro. E io considero pazzi loro perchè pensano che i miei giorni abbiano un prezzo”

“Si stendono davanti i loro cumuli di oro e d’argento, di avorio e d’ebano, mentre noi stendiamo davanti a loro i nostri cuori e i nostri animi. Eppure, essi considerano se stessi come i padroni, e noi come ospiti”

“Preferirei essere il più misero tra gli uomini e avere con me i miei sogni e il desiderio di volerli soddisfare, piuttosto che essere l’uomo più grande della terra e non avere nè sogni nè desideri”

“Colui che più suscita commiserazione tra gli uomini è chi volge i suoi sogni in oro e in argento”

“Non puoi giudicare nessuno aldilà di quanto conosci di lui; ed è ben poco quel che tu ne conosci”

“Non vorrei mai prestare ascolto a un vincitore mentre fa la sua predica al vinto”

“Il vero uomo libero è colui che sa sopportare pazientemente il peso della servitù”

“La solitudine è una tempesta silenziosa che spezza tutti i nostri rami secchi; e intanto spinge più in profondità le nostre radici vive dentro il cuore vivo della viva terra”

“Com’è meschina quella visione che esalta l’operosità della formicae la pone aldisopra del canto della cavalletta!”

“Quella che è considerata qui la più alta virtù può essere l’ultima in un mondo diverso”

“Quel che è profondo e quel che è alto vanno giù in profondità o su in altezza seguendo una linea retta; solo ciò che ha larghezza può muoversi per cerchi”

“Se non fosse per il nostro concetto di pesi e misure, staremmo in riverente ammirazione davanti alla lucciola così come lo siamo davanti al sole”

“La morte non è più prossima a chi è avanti negli anni di quanto non lo sia per il neonato; e nemmeno la vita”

“Se, certo, dovete essere schietti, siatelo sempre con garbo; altrimenti, restatevene in silenzio, giacchè vi è sempre nei dintorni qualcuno che sta morendo”

“In verità noi parliamo solo a noi stessi, ma a volte lo facciamo a voce abbastanza alta perchè anche gli altri ci possano udire”

“L’ovvio è quel che non si vede mai, fino a che qualcuno non lo esprime con la massima semplicità”

“Ogni grande uomo che ho conosciuto aveva qualcosa di piccino nel suo comportamento; ed era qualcosa di piccino che lo difendeva
dall’accidia, dalla follia, o dal suicidio”

“L’uomo veramente grande è colui che non vuole esercitare il dominio su nessun altro uomo, e che non vuole da nessun altro esser dominato”

“Non penserò che un uomo sia mediocre solo perchè uccide i criminali e i profeti””La tolleranza è un amore malato d’alterigia”

“Un disaccordo può essere la via più breve fra due spiriti”

“Io sono la fiamma e il ramo secco: una parte di me consuma l’altra”

“Tutti cerchiamo la vetta della montagna sacra; ma non sarà più breve il nostro cammino se considereremo il passato una mappa e non una guida?”

“La saggezza cessa di essere saggezza quando diventa troppo orgogliosa per piangere, troppo austera per ridere e troppo piena di sè per veder altro che se stessa””Se mi fossi riempito di tutto quello che tu sai, quale spazio avrei per tutto quello che non sai?”

“Ho imparato il silenzio dai ciarlieri, la tolleranza
dagl’intolleranti e la gentilezza dagli scortesi; eppure, stranamente, non sento gratitudine per tali maestri”

“Il silenzio dell’invidioso è troppo rumoroso”

“Quando avrai toccato il fondo di quel che dovresti conoscere, sarai solo all’inizio di quel che dovresti sentire”

“L’esagerazione è una verità che ha perso il controllo di sè”

“Se vedrete solo quello che la luce vi rivela e udrete solo quello che il suono vi annuncia, allora, in verità, non vedrete e non udrete”

“I più vicini al mio cuore sono un re senza regno e un povero incapace di chiedere l’elemosina”

“Un fallimento dignitoso è più nobile di un successo arrogante”

“È la mente che cede alle leggi da noi stessi stabilite, non lo spirito”

“Sono un viaggiatore e un navigatore, e ogni giorno scopro qualche nuova regione dentro la mia anima”

“Amico mio, tu e io rimarremo estranei alla vita, e l’uno all’altro, e ognuno a se stesso, fino al giorno in cui tu parlerai e io ascolterò, ritenendo che la tua voce sia la mia voce; e quando me ne starò dinnanzi a te pensando di stare davanti a uno specchio”

“Mi dicono: ‘Se tu conoscessi te stesso, conosceresti tutti gli uominì. E io dico: ‘Solo quando avrò cercato in tutti gli uomini, conoscerò me stessò”

“L’uomo è due uomini; l’uno e sveglio nel buio, l’altro è addormentato nella luce”

“Chi sa ascoltare la verità non è da meno di colui che la sa esprimere”

“La generosità consiste nel dare più di quanto tu possa, mentre l’orgoglio consiste nel prendere meno di quanto ti sia necessario”

“In verità tu non devi nulla a nessuno. Sei debitore di tutto nei confronti di tutti”

“Chi più a lungo anela, più a lungo vive”

“La bellezza risplende nel cuore di colui che ad essa aspira più che negli occhi di colui che la vede”

“Ammiro l’uomo che mi rivela il suo pensiero; onoro colui che mi parla dei suoi sogni. Ma perchè divento timido, e un pò mi vergogno davanti a colui che mi serve?”

“Gli angeli ben sanno che molti uomini pratici mangiano il loro pane col sudore della fronte del sognatore”

“Colui che ha comprensione mi attribuisce comprensione, colui che è ottuso ottusità. Penso che abbiano ragione entrambi”

“Solo quelli che serrano segreti nei loro cuori potrebbero indovinare i segreti che sono nei nostri cuori”

“Chi è disposto a dividere con te il piacere ma non il dolore, perderà la chiave per aprire una delle sette porte del Paradiso”

“Sì, esiste il Nirvana: quando conduci il tuo gregge verso il verde pascolo, quando metti a letto il tuo bambino, quando scrivi l’ultimo verso di una tua poesia”

“La tristezza è come un muro tra due giardini”

“Quando la nostra gioia e il nostro dolore diventano più grandi, il mondo si fa più piccolo”

“Il desiderio è metà della vita; l’indifferenza è già metà della morte”

“Ciò che ci è più amaro del nostro dolore presente è il ricordo della nostra allegrezza di ieri”

“La fede è un’oasi del cuore che la carovana del pensiero non riuscirà mai a raggiungere”

“Quando avrai raggiunto la tua altezza, ancora proverai desiderio del desiderio; e avrai fame nella fame, e avrai sete di una sete più grande”

“Se riveli al vento i tuoi segreti, non devi poi incolpare il vento di rivelarli agli alberi”

“Le tartarughe potrebbero raccontare delle strade più di quanto non potrebbero le lepri”

“È strano come gli esseri privi di spina dorsale abbiano gusci più duri”

“L’invidioso mi loda senza saperlo”

“Mio padre e mia madre desideravano un figlio, ed essi mi generarono. E io desideravo una madre e un padre, e generai la notte e il mare”

“Una montagna celata dalla nebbia non è una collina; una quercia nella pioggia non è un salice piangente”

“Attenzione, ecco un paradosso: ciò che è profondo e ciò che è alto sono più vicini tra loro di quando non lo sia il centro per l’uno e per l’altro”

“L’amore che non sgorga incessante è sempre un amore che sta per morire”

“Un grande uomo ha due cuori: uno per sanguinare, l’altro per sopportare”

“Dietro a ogni porta chiusa, c’è un mistero sigillato con sette sigilli”

“L’attesa è il battito degli zoccoli del tempo”

“Puoi dimenticare la persona con cui hai riso, mai quella con la quale hai pianto”

“Se solo ti sollevassi di un cubito aldisopra della razza, della nazione e dell’io, diventeresti in verità simile a un dio”

“Ciò che desideriamo e non possiamo conseguire ci è più caro di ciò che abbiamo già conseguito”

“Se ti sedessi su una nuvola, non vedresti la linea di confine tra una nazione e l’altra, nè la linea di divisione fra una fattoria e l’altra. Peccato che tu non possa sedere su una nuvola”

“In autunno raccolsi tutti i miei dolori e li seppellii nel mio giardino. E quando Aprile ritornò e il bel tempo si risposò con la terra, crebbero nel mio giardino fiori bellissimi, diversi da tutti gli altri. I miei vicini vennero a vederli, e mi dissero tutti: ‘Quanto tornerà l’autunno, e la stagione della semina, non vorresti darci un pò dei semi di questi fiori per poterli piantare nei nostri giardini?'”

“Sarebbe ben triste cosa tendere una mano vuota agli uomini e non riceverne nulla; ma sarebbe una cosa disperata tendere una mano piena e non trovare nessuno che la riceva”

“Anelo all’eternità: perchè lì troverò le mie poesie non scritte e i quadri non dipinti”

“L’arte è un passo che dalla natura va verso l’infinito”

“Un’opera d’arte è una nebbia intagliata in un’immagine”

“Ogni uomo è il discendente di tutti i re e di tutti gli schiavi che siano vissuti”

“L’amore della madre di Giuda per suo figlio fu forse minore dell’amore di Maria per Gesù?”

“Ogni pensiero che sia da me imprigionato in un’espressione dovrebbe poi essere liberato tramite i miei atti”

“Il carattere degli artisti, ed in particolar modo dei musicisti, è diverso da quello degli altri. Non trovo giusto misurare il loro comportamento con il metro del senso comune. L’artista, e per artista intendo colui che riesce a dar nuove forme ai suoi pensieri e ai suoi sentimenti, è uno straniero fra la sua gente e prsino fra i suoi amici. Guarda ad est quando gli altri guardano ad ovest. Lui stesso non può capire quello che lo tocca dentro. È triste fra chi si diverte, ed è felice fra chi è malinconico. [..] È al disopra delle regole, che agli altri piaccia o no”

“Che dire, dell’uomo che mi schiaffeggia quando lo bacio sulla guancia e che si prostra ai miei piedi quando lo percuoto?”

“Se vuoi essere più vicino a Dio, stai più vicino alla gente”

“Vivere nello spirito è schiavitù, a meno che lo spirito non diventi parte del corpo”

“C’è chi pensa che io ammicchi verso di lui, non capendo che socchiudo gli occhi per evitare di vederlo”

“Verrà un tempo in cui l’uomo rinnegherà la nostra parentela come oggi noi neghiamo la nostra con le scimmie”

“Alcuni sentono con le orecchie, altri con lo stomaco, altri ancora con le loro tasche; ce ne sono poi altri che non sentono affatto”

“Se esistessero due uomini perfettamente uguali, il mondo non sarebbe grande abbastanza per accoglierli entrambi”

“La Verità è figlia dell’Ispirazione; analisi e dibattito ci tengono lontani dalla Verità”

“C’è chi cerca il piacere nel dolore, e chi non può lavarsi che con la sporcizia””Non dobbiamo dimenticare che siamo ancòra abitanti delle caverne: le caverne sono i nostri cuori”

“Possiamo cambiare con le stagioni, ma le stagioni non potranno cambiare noi”

“Liberatemi da colui che dice la verità solo ferendo, da chi si comporta irreprensibilmente ma ha cattive intenzioni, da chi acquista stima di se stesso solo vedendo l’errore degli altri”

“Il canto del mare termina sulla riva o nei cuori di chi lo ascolta?”

“Il grado supremo dell’anima è obbedire persino a ciò a cui la mente si ribella; il grado più infimo è ribellarsi a ciò cui obbedisce l’anima”

“L’uomo spirituale è colui che ha avuto esperienza di tutte le cose terrene ed è in rivoltacontro di esse”

“È strano che la virtù mi procuri solo danni e che la malvagità non mi abbia mai recato svantaggi. Eppure persevero entusiasta nella virtù”

“Se desideri vedere le valli, sali sulla cima della montagna; se vuoi vedere la cima della montagna, solle’vati fin sopra la nuvola; ma se cerchi di capire la nuvola, chiudi gli occhi e pensa”

“Ascolta la donna quando ti guarda, non quando ti parla”

“L’emozione è la giovinezza del cuore, e la riflessione è la sua maturità; ma l’oratoria è la sua senilità”

“Dura è la vita di colui che desidera la morte ma che continua a vivere per amore dei suoi cari”

“Come esiste un legame fra il corpo e l’anima, così sono uniti il corpo e l’ambiente che lo circonda”

“Non accontentarti di poco: chi va con una caraffa vuota alla sorgente della vita, ne tornerà con due piene”

“Dalla mia oscurità si è fatta avanti una luce che mi ha illuminato il cammino”

“Le nostre anime percorrono degli spazi nella Vita che il Tempo, invenzione dell’uomo, non può misurare”

“La poesia è il segreto dell’anima; perchè rovinarla con le parole?”

“La poesia è capire la completezza; come farla capire, a chi concepisce solo il particolare?”

“La poesia è una fiamma nel cuore; la retorica è fiocchi di neve; come possono stare insieme, la fiamma e la neve?”

“Quando, nella sfortuna, cerchi comprensione in chi ti sta accanto, gli fai dono di parte del tuo cuore. Se è persona benevola ti ringrazierà, altrimenti ti ricambierà col disprezzo.”

“Non si progredisce cercando di migliorare ciò che già è stato fatto, bensì cercando di realizzare ciò che ancora non esiste”

“La verità che ha bisogno di prove è solo mezza verità”

“Lungi da me la saggezza che non piange, la filosofia che non ride, e l’orgoglio che non china il capo di fronte a un fanciullo”

“Scrissi un verso sulla sabbia con la bassa marea, ci misi tutta l’anima e tutto il mio cuore. Con l’alta marea tornai per leggere ciò che avevo scritto, ma potei leggervi solo la mia ignoranza.”

“È miope colui che vede solo il sentiero su cui cammina, e solo il muro a cui si appoggia”

“Fai il bilancio del tuo passato e troverai che sei ancora in debito verso la gente e verso la vita”

“Quando ho piantato il mio dolore nel campo della pazienza, esso mi ha dato il frutto della felicità”

“L’arte è un passo nella conoscenza verso l’ignoto”

“L’istruzione non sparge semi dentro di noi, ma fa sì che i nostri semi germoglino”

“La macina può rompersi, ma il fiume continuerà il suo cammino verso il mare”

“L’ispirazione è percepire una parte del tutto con la parte del tutto che è in te”

“Aver paura del diavolo è uno dei modi di dubitare di Dio”

“La difficoltà che incontriamo per raggiungere la nostra meta è il cammino più breve per arrivarci”

“Ciò che chiamiamo intelligenza, nella mente di alcuni è solo un’infiammazione localizzata”

“Ciò che ritieni brutto non è altro che il tradimento del tuo io esterno nei confronti del tuo io interno”

“Perchè certa gente prende a piene mani dal tuo mare per poi vantarsi del suo rigagnolo?”

“Libero è colui che sopporta con pazienza il fardello della schiavitù”

“Le massime rimangono insignificanti finchè non si concretizzano in abitudini”

“L’umanità è divinità divisa all’esterno e interiormente unita”

“Chi crea non presta attenzione a chi lo critica, a meno che non diventi arido inventore”

“Il giusto è vicino al cuore della gente, ma il misericordioso è vicino al cuore di Dio”

“La mancanza di regole deriva o dalla follia o dalla genialità”

“La povertà è un’indisposizione momentanea, ma la ricchezza è una malattia cronica”

“Il ricordo è una pietra che ostacola il cammino della speranza”

“La poesia è la luce di un lampo; quando è solo un accostamento di parole, diventa semplice composizione”

“Se non fosse per la nostra vista ed il nostro udito, la luce ed il suono non sarebbero che confusione e pulsazione dello spazio; allo stesso modo, se non fosse per il cuore che ami, saresti solo polvere sottile alzata e dispersa dal vento”

“Il più utile degli uomini è quello che è distante dalla gente”

“Se esistere non fosse stato preferibile al non esistere, non vi sarebbero esseri viventi”

“Vedrai che tutto sarà meraviglioso, quando giungerai alla fine del tuo pellegrinaggio, e lo sarà anche agli occhi di colui che mai vide bellezza”

“Ci sono due tipi di poeti: l’intellettuale con una personalità acquisita, e l’ispirato che esisteva come essere anche prima di intraprendere il cammino umano. Ma la differenza fra intelligenza ed ispirazione è la stessa che esiste fra unghie affilate che strappano la pelle e labbra eteree il cui bacio allevia i dolori del corpo”

“Per capire il cuore e la mente di una persona, non guardare a ciò che ha raggiunto, ma a ciò cui aspira”

“Chi fissa lo sguardo su immagini piccole e vicine, troverà difficoltà nel vedere e distinguere quelle grandi e lontane”

“Siamo tutti guerrieri della battaglia della Vita, ma alcuni conducono e altri seguono”

“Il corpo è la cenere del fuoco dell’anima”

“La penna è uno scettro. Ma come sono pochi i re, fra gli scrittori!”

“La farfalla continuerà a librarsi sui campi e la goccia di rugiada brillerà ancora sull’erba quando le piramidi saranno oramai appiattite e non esisteranno più i grattacieli di New York”

“Il migliore fra gli uomini è colui che arrossisce quando lo lodi e rimane in silenzio quando lo diffami”

“Il chimico che riuscirà ad estrarre dagli elementi del suo cuore la compassione, il rispetto, il desiderio, la pazienza, il rimpianto, la sorpresa e il perdono, per riunirli in un unico composto, avrà creato quell’atomo chiamato Amore”

“Chi ha bisogno di incitamento per fare un’azione nobile, non riuscirà a farla mai”

“I forti crescono in solitudine, mentre in solitudine i deboli perdono sempre più vigore”

“Dicono che capendo noi stessi, capiremo meglio gli altri. Ma io vi dico: amando gli altri, impareremo qualcosa in più su noi stessi”

“L’ottimista vede la rosa e non le spine; il pessimista si fissa sulle spine, dimentico della rosa”

“La vita ci occupa con aspirazioni e desideri; dobbiamo lottare per realizzare le ambizioni ed esaudire i desideri della vita, che lo si voglia o no”

“Quando l’uomo inventa una macchina, la fa funzionare; in seguito è la macchina che fa funzionare l’uomo, ed egli diventa schiavo della sua schiava”

“L’oratoria è abilità della lingua che vince l’orecchio, ma
l’eloquenza è l’unione del cuore con l’anima”

“L’arte ebbe inizio quando l’uomo cominciò a glorificare il sole con l’inno della gratitudine”

“Il valore dell’uomo risiede nelle poche cose che crea, non nei tanti possedimenti che riesce ad ammassare”

“La fede coglie la verità molto prima dell’esperienza”

“La maggior parte degli scrittori usa toppe prese dal dizionario per rammendare i loro lisi pensieri”

“Le inibizioni e i divieti religiosi recano più danno che l’anarchia”

“Le reti delle leggi sono state create solo per catturare i piccoli delinquenti”

“La castità del corpo può equivalere alla povertà dello spirito”

“Temiamo la morte, eppure tutti desideriamo del sonno e dei bei sogni”

“C’è gente che è troppo attenta per rubare ciò che ti appartiene, e nonostante questo non trova niente di male nel travisare i tuoi pensieri”

“Il nostro dolore per chi è morto può essere una sorta di gelosia”

“Tutti noi ammiriamo la forza, ma la maggioranza ne è più colpita quando essa non ha forma nè stabilità. Pochi sono coloro che rispettano la forza quando è ben definita e ha scopi significativi”

“Possiamo ancora vedere la luce di stelle che non esistono più da secoli. Così ancora ci raggiunge il fulgore della personalità dei grandi che sono morti oramai da secoli.”

“La forza e la tolleranza sono compagne”

“L’amore e il vuoto, in noi, sono come i flussi delle maree”

“L’uomo può solo scoprire; non potrà, nè mai avrà la volontà, di inventare qualcosa” (?)

“Il compito della filosofia è quello di trovare la via più breve tra due punti”

“In una costruzione, la pietra più solida è quella che si trova più in basso nelle fondamenta”

“Quando ho scritto sulla mia porta: lasciate fuori le tradizioni prima di entrare, neanche un’anima ha osato venirmi a visitare, o anche solo aprire la porta”

“Ho imparato ad osare dall’indolenza del mio popolo”

“È degnissimo di lode colui che ingiustamente ne è privato dalla gente”

“Il vero uomo religioso non abbraccia una religione; e quello che ne abbraccia una, non ha religione”

“Non confondere il dono che in realtà è un insulto con il dono come pegno di rispetto”

“L’essenza di ogni cosa sulla terra, visibile o invisibile, è spirituale. Entrando nella città invisibile, il mio corpo è coperto dallo spirito. Chi cerca di separare il corpo dallo spirito, o lo spirito dal corpo, allontana il suo cuore dalla verità. Il fiore e la sua fragranza sono un’unica cosa; è cieco colui che nega il colore e l’immagine del fiore, affermando che possiedesolo la fragranza che si spande nell’aria. È lo stesso atteggiamento di quelli che, privi dell’olfatto, considerano il fiore solo per la sua forma e per i suoi colori, trascurando il profumo. Tutto ciò che si trova nel creato, esiste anche dentro di te, e tutto ciò che hai dentro esiste nel creato. non vi è alcun confine fra noi e le cose più vicine, ma ciò che è più importante: la distanza non è sufficiente a separarci dalle cose più lontane. Ogni cosa, dalla più bassa alla più sublime, dalla più piccola alla più grande, esiste dentro il tuo essere, senza differenze. Nell’atomo si possono trovare tutti gli elementi della terra. La goccia d’acqua contiene tutti i segreti degli oceani. In un moto della mente si trovano tutti moti di tutte le leggi
dell’esistenza”

“La vita spirituale, nella sua formazione, procede gradualmente dagli esperimenti scientifici, alle teorie intellettuali, fino al sentimento spirituale, e quindi a Dio”

“L’albero che cerca di ingannare la vita vivendo nell’ombra, avvizzisce quando lo si trapianta al sole”

“Le lingue, i governi e le religioni, sono creati dalla polvere dorata che si leva dai lati della strada su cui procede la magnifica vita dell’uomo”

“Il vasaio può creare una caraffa con la creta, ma non può far niente con la sabbia e con la ghiaia”

“Il modo di dar nuovo vigore aduna lingua si trova nel cuoore del poeta, sulle sue labbra e fra le sue dita. il poeta è il mediatore fra il potere creativo e la gente. Egli è il cavo attraverso il quale passano le notizie del mondo dello spirito al mondo della concretezza. Il poeta è il padre e la madre della lingua, e la segue ovunque vada. Quando il poeta muore, essa rimane prostrata sulla sua tomba, in lacrime, abbandonata, finchè non arriva un altro poeta a risollevarla”

“I morti tremano davanti alla tempesta, ma i vivi camminano con essa”

“Ci sono misteri nell’anima che nessuna ipotesi può scoprire, nè nessuna intuizione può rivelare”

“Quanto mi sento distante dalle persone quando sono con loro, e come le sento vicine quando sono lontane!”

“L’amore, come la morte, cambia tutto”

“L’anima di certa gente ricorda le lavagne di scuola sulle quali il tempo tracca segni, regole ed esempi che una spugna bagnata subito cancella”

“La musica vera è quella che rimane nell’orecchio di chi l’ascolta, dopo che il cantore ha terminato il suo canto, e quando lo
strumentista ha finito di toccare le corde”

“Che devo pensare di colui che mi chiede in prestito del denaro per acquistare una spada che userà contro di me?”

“Il nero disse al bianco: se tu fossi grigio, sarei clemente con te”

“Molte persone che conoscono il prezzo di ogni cosa, ne ignorano del tutto il valore”

“Ogni uomo ha la sua storia scritta sulla fronte, ma solo chi ha ricevuto la rivelazione può decifrare la lingua in cui è scritta”

“La libertà di chi se ne vanta è schiavitù”

“La rudezza di alcuni è preferibile alla mellifluità di altri”

“Chi aborrisce ciò che non può comprendere è come colui che, febbricitante, non riesce a gustare il più prelibato dei cibi”

“Il lupo fa dell’agnello la sua preda nel buio della notte, ma alla luce del giorno rimangono le macchie di sangue ad accusarlo”

“La verità è la volontà e il proposito di Dio nell’uomo” (?)

“È un traditore colui che utilizza la parola di Dio per estorcere denaro.. ipocrita chi usa la croce come una spada.. un lupo mascherato da agnello.. un goloso che ama più la tavola che l’altare.. una crreatura affamata d’oro che inseguirrebbe una moneta che rotola sin nelle terre più remote.. è un impostore che ruba a vedove ed orfani. È un essere mostruoso, dal becco d’aquila, gli artigli di tigre, i denti di iena e zanne di vipera”

“Dio ha collocato nei nostri cuori una fiaccola che risplende di conoscenza e di bellezza; è peccato lasciar morire la fiamma e seppellirla fra la cenere”

“Dio ha dotato lo spirito di ali per farlo volare nel vasto firmamento d’Amore e Libertà. Com’è indegno troncare con le mani quelle ali, e lasciar che lo spirito soffra strisciando sulla terra come un verme”

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments