RESPIRO E LUCE – L’ENERGIA DELLA LUCE BIANCA

pubblicato in: AltreViste 0

COME USARE L’ENERGIA DELLA LUCE BIANCA CON LE
TECNICHE DI RESPIRAZIONE

• Assicurati che non verrai disturbato; stacca il telefono.

• Mettiti comodo e chiudi gli occhi. Regolarizza il ritmo del tuo
respiro, con respiri profondi, delicati e collegati: inspira contando
fino a sette, espira contando fino a sette. Assicurati che non ci
siano pause fra inspirazione ed espirazione. Inizialmente esercita
una respirazione ritmica. Per cinque minuti fa sì che tutti i respiri si
mantengano collegati; ogni inspirazione scivola dolcemente in
ciascuna espirazione, ogni espirazione scivola dolcemente in
ciascuna inspirazione.

• Ora, quando hai stabilito un ritmo respiratorio con inspirazioni ed
espirazioni di uguale durata, cerca di trovare una profondità di
respiro che ti riesca di mantenere. Prima, conta fino a sette ad
ogni inspirazione e altrettanto ad ogni espirazione, poi fino a dieci
ad ogni inspirazione e altrettanto ad ogni espirazione. Inspira ed
espira il più profondamente possibile, in un modo che tu possa
mantenere per almeno cinque minuti. Se ti gira la testa, ti viene la
nausea o ti manca l’aria, oppure i respiri diventano irregolari,
riduci il conteggio, intanto da dieci a nove. Esercitati finché non
trovi il tuo ritmo e conteggio giusto. Ricordati che ci vuole esercizio
per amplificare la capacità polmonare, quindi inizialmente potrai
forse sostenere soltanto un conteggio di sette, ma con più pratica
diventerà di 10, 15 o perfino 20. Più profondamente respiri più
avrai salute. Respira profondamente con la pancia, non con una
respirazione superficiale di petto.

• La prossima è una fase di respiri leggeri, così delicati, lenti,
profondi e collegati che li senti come un gentile fiume di energia
che ti scorre dentro. Esercita questa respirazione tenendo una
candela accesa davanti a te: le tue inspirazioni ed espirazioni
dovrebbero essere così delicate che la fiamma non traballa
minimamente.

• Se il tuo respiro è collegato, profondo e sottile, può darsi che tu
senta calore o formicolio in tutto il corpo: stai per essere intonato
elettromagneticamente ad un livello vibrazionale differente.

• Visualizza ora un cilindro di pura energia luminosa
bianco-dorata, proveniente dalla più pura sorgente energetica, che
ti circonda. Immagina che esso non abbia né inizio né fine mentre
tocca terra intorno a te per ancorarsi ad essa, avvolgendoti
totalmente.

• Visualizza questo cilindro ripieno dell’energia più intensa e
pulsante, viva di vibrazioni elettriche. Sappi che dona guarigione e
trasformazione; vivente, liquida energia fatta di luce.

• Prendi questa luce inspirandola nel tuo corpo. Senti come
riempie i tuoi polmoni ed immaginala riempire tutte le tue cellule
con il suo potere di guarigione.

• Inspirando, senti te stesso assorbire questa luce tramite i pori
della tua pelle. Senti come se ogni parte del tuo essere
succhiasse questa luce dentro di sé, come se tu fossi un
gigantesco aspirapolvere. Senti i tuoi polmoni e tutto il tuo essere
espandersi mentre inspiri.

• Espirando, immagina che le tue cellule siano sature di luce;
visualizza che la luce in ogni cellula si accenda, come tante
lampadine. Poi fai sprigionare la luce dalle cellule, vedendola
inondare gli organi, attraversando il tuo corpo, per uscire
nuovamente dai pori della tua pelle.

• Visualizza, mentre la luce si riversa fuori di te, che essa proviene
da una sorgente energetica inesauribile dentro di te, e che al suo
passaggio attraverso il tuo corpo dissolve tutta l’energia
discordante (tossine, inquinamento, scorie, malattie, emozioni
negative) accumulata nelle strutture cellulari.

• Mentre espiri, permettiti di lasciar andare anche lo stress dal
corpo. Hai circondato te stesso con questa potente energia di
luce. Sappi che qualsiasi cosa tu lasci andare sarà
automaticamente sciolta e/o trasformata dal potere di questa luce,
che è l’aspetto visibile della Forza Creativa.

• Senti come ti stai espandendo, diventando più vasto, senza limiti,
mentre la luce viene inspirata e riempie ogni cellula. Quando
espiri, senti come la luce stia dissolvendo le vibrazioni negative,
mentre inonda ogni cellula e poi si sposta fuori dai limiti della tua
forma fisica.

• Visualizza te stesso seduto dentro una vasta sfera, o un globo.
Vedi questa sfera riempita di energia luminosa. Mentre inspiri,
attira l’energia di luce fino al centro del tuo essere. Mentre espiri,
fai irradiare la luce, e riempine la sfera che ti circonda. Allarga la
sfera quanto vuoi. Vedi che attira al suo centro solo luce ed
energie positive, di guarigione. Oppure: visualizza pura energia di
luce che entra dalla sommità della sfera, fluendo dentro di te e
inondandoti. Ti senti al sicuro, rilassato, guarito e libero. Questa
sfera è uno scudo elettromagnetico di energia luminosa che ti
circonda sempre. Se la visualizzi ogni giorno e la riempi di luce, il
suo campo si fortificherà e ti parerà dalle energie negative. Ti
permenerà di essere rivitalizzato e fortificato ogni qualvolta lo
richiedi.

Esercitiamoci… Respira profondamente, in maniera dolce e
collegata. Inspira la luce dall’energia che ti circonda. Senti come
viene assorbita dai pori della tua pelle, per poi riempire le tue
cellule. Respira lentamente, sentendo il tuo corpo rilassarsi.
Inspira la luce. Espira tensione dal tuo collo, sentila scorrere via
dal tuo corpo dolcemente. Inspira la luce. Senti come inonda le
tue cellule. Espira, sentendo la tensione delle tue spalle uscire col
respiro. Lentamente passa attraverso tutto il tuo corpo, inspirando
luce, lasciando poi andare le tensioni espirando e mantenendo la
tua respirazione collegata, profonda e delicata. Senti la luce che ti
scorre dentro come un fiume, lavando via gentilmente tutta la
negatività, lo stress e le tensioni.

Praticare questa meditazione ogni mattina e sera porta a:
1. Rilassamento profondo e duraturo.
2. Sonno migliore.
3. Incremento di salute e vitalità.
4. Riallineamento dei sistemi energetici del corpo con il loro
originario stato di risonanza.
5. Guarigione delle strutture cellulari.
6. Riparazione di lacerazioni nel campo elettromagnetico.
7. Creazione di un campo di forza di luce elettromagnetica intorno
al corpo.

Spero v’interessi.
Saluti
Arianna

da lista viveremeglio@yahoogroups.com

Condividi:

Lascia un Commento: