PROSPETTIVA OLISTICA

pubblicato in: AltreViste 0

PROSPETTIVA OLISTICA

“Questo mondo è una meraviglia. Non c’è niente da fare, è una meraviglia. E se riesci a sentirti
parte di questa meraviglia – ma non tu, con i tuoi due occhi e i tuoi due piedi; se Tu, questa
essenza di te, sente d’essere parte di questa meraviglia – ma che vuoi di più, che vuoi di più? Una
macchina nuova?” (Tiziano Terzani)

da www.scienzaeconoscenza.it 30-7-2008

Grazie al Premio Terzani per l’umanizzazione della medicina, al contributo ottenuto da una legge
approvata dalla giunta regionale del Friuli Venezia Giulia e un contributo offerto dalla Fondazione
Cassa di Risparmio di Gorizia, AMeC (Associazione Medicina e Complessità) è in grado offrire ai
pazienti affetti da tumore che ne facciano richiesta, una consulenza o un completo percorso
terapeutico gratuiti nell’ambito delle medicine complementari.

AMeC lavora in collaborazione con l’Unità di Oncologia dell’ASS n. 2 “Isontina” (ospedali di Gorizia
e Monfalcone).
Il paziente potrà richiedere un sostegno per sopportare meglio la chemioterapia o la radioterapia
oppure un supporto per migliorare la qualità della vita attraverso l’agopuntura, l’omeopatia, la
medicina antroposofica, la psicoterapia o ancora, nell’ambito delle terapie epigenetiche dei tumori,
la terapia coi fattori di differenziazione cellulare.

L’associazione non vuole proporsi come alternativa all’oncologia classica ma come aiuto al paziente
attraverso quelle terapie che, in assenza di studi clinici ufficiali, non sono ancora ammesse
dall’oncologia classica anche se accettate secondo il profilo deontologico; che hanno effetti
collaterali scarsi o nulli e, soprattutto, considerano l’uomo nella sua interezza (prospettiva
olistica)

AMeC è anche attiva su un secondo filone: la diffusione delle informazioni e la formazione dei
propri soci e di tutti gli interessati. Dal 2005, anno della sua costituzione, ad oggi ha
organizzato un grandissimo numero di conferenze, seminari convegni anche a livello internazionale
provando a mettere in comunicazione il mondo del complementare col mondo scientifico che sembrano
avere qualche difficoltà a comunicare fra loro e fornendo molte informazioni utili al pubblico.

L’attività formativa è soprattutto rivolta ai soci medici, ma è aperta a tutti i medici, ai
terapisti, agli operatori e molte volte ai pazienti con l’intento di fare cultura nell’ambito della
visione solistica.
È nostra intenzione continuare su ambedue i percorsi con immutato entusiasmo alimentato dalle
reazioni sempre più positive che le nostre attività suscitano.

L’ATTIVITÀ SVOLTA
i progetti più significativi realizzati e da realizzare
Dalla sua fondazione il 19 aprile 2005 AMeC ha organizzato con l’Associazione Belenos e con Ceformed
il convegno:

14/05/2005: La malattia come disturbo della comunicazione cellulare, 3° Congresso Regionale di
Medicine non Convenzionali Università degli Studi di Trieste, Piazzale Europa 1

14/10/2005 – 16/10/2005: 1° CONVEGNO Olismo e complessità: il nuovo e l’antico nel sistema salute
Monfalcone (GO) Marina Lepanto – Via Consiglio d’Europa, 10

11/11/2005 – 13/11/2005: 2° CONVEGNO Olismo e complessità: il nuovo e l’antico nel sistema salute –
Monfalcone (GO) Ospedale San Polo – Auditorium – Via Galvani 1

21/03/06 – Partecipazione al progetto Tiziano Terzani per l’Umanizzazione della Medicina offerto
dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Alba Bra. Aggiudicazione del primo premio

07/10/2005 – 03/12/2005 – 05/05/06 – 02/06/06 – 30/06/06 – 28/10/2006 – 3-4/02/07 – 3-4/03/07
13/05/2007: Seminari di formazione

20-22-23-24/11/06: Seminari Umanamente – Monfalcone (GO) Ospedale San Polo – Auditorium – Via
Galvani 1
25-26/11/06: Convegno Umanamente – Monfalcone (GO) Ospedale San Polo – Auditorium – Via Galvani 1

Agosto 2007, inizio del lavoro a Monfalcone: 4 medici orientatori prestano settimanalmente la loro
opera presso l’Ospedale San Polo di Monfalcone affiancando l’oncologo.
Il dott. Vincenzo De Pangher è affiancato da una psicologa.

Ottobre 2007: Inizio dell’ambulatorio diffuso: visite ai pazienti oncologici di Gorizia, Trieste e
regione.

13-17 ottobre 2007 1° Convegno culture a confronto – Jolly Hotel, Trieste
Il Metodo Ramakrishnan – L’omeopatia nel cancro e nelle malattie gravi

15 ottobre 2007 – Sala del Giubileo, Trieste
La chinesiologia applicata può aiutare l’omeopata nella scelta del rimedio?

Metodologia della ricerca in medicina integrata
18 ottobre 2007 – Sala del Giubileo, Trieste

18 ottobre 2007 – Sala del Giubileo, Trieste Tavola rotonda in memoria di Tiziano Terzani
L’umanizzazione come fonte vitale della scientificità e deontologia nelle terapie oncologiche
integrate

7 giugno 2008 – Aula Magna Scuola per interpreti e traduttori – Trieste
Medicina Quantistica

In atto una serie di incontri, aperti a tutti i pazienti del progetto, tenuti a Trieste dal dott.
Fabio Burigana in collaborazione con il M° Federico Consoli (pianista) e la cantante lirica Monica
Cesar sul tema: L’ascolto del suono della vita a partire dalla propria voce.
Il dott. de Pangher ha chiesto di portare tale attività anche a Monfalcone per facilitare la
partecipazione dei pazienti dell’Ospedale.

Sono in programma nei prossimi mesi alcuni seminari e convegni formativi:

3 ottobre 2008 – Aula Magna Scuola per interpreti e traduttori – Trieste
Convegno: Approcci integrati in oncologia. Nuove prospettive e terapie epigenetiche

4 e 5 ottobre 2008 – Hotel Riviera, Trieste
Seminario sul metodo Simonton, tenuto dal dr. Carl Simonton
Per questa iniziativa è stato richiesto un contributo regionale.

9 novembre 2008 – Trieste
Convegno: La qualità della vita

20 novembre 2008 – Gorizia
Partecipazione a Cassandre

per informazioni e contatti:
Roberta Zorovini
Segreteria Smile Tech srl
tel. 040 3481631 – Fax 040 3487023 cell. 335 8373440
e-mail: info@smileservice.it

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments