La Scienza dell’Invisibile

pubblicato in: AltreViste 0

La Scienza dell’Invisibile

Nella memoria dell’acqua i farmaci del futuro

Attraverso La Scienza dellInvisibile, una nuova disciplina scientifica contemporanea, Massimo Citro
e Masaru Emoto ci conducono in un affascinante viaggio tra fisica, medicina vibrazionale,
spiritualità e filosofia. Un percorso stimolante che chiarisce fenomeni fisici non percepibili dai
sensi umani e dunque invisibili e non misurabili. Tutto quel che esiste al di fuori della nostra percezione è una nuova scienza, non magia o superstizione.

Gli Autori si soffermano soprattutto sul fenomeno della cosiddetta memoria dellacqua. Emoto
racconta le sue esperienze di cristallizzazione e la possibilità dinformare lacqua attraverso
suoni, parole e emozioni. Citro presenta la sua scoperta del Trasferimento Farmacologico
Frequenziale (TFF) che consente di trasferire a sistemi viventi, attraverso particolari circuiti
elettrici, le proprietà terapeutiche di molte categorie di farmaci senza doverli somministrare.

Una vera rivoluzione, una svolta verso una medicina che utilizza farmaci digitali senza effetti
tossici, con una maggiore efficacia e un minor costo. Le possibili applicazioni sono tante: nella
clinica umana e veterinaria, nella bioagricoltura e nellindustria alimentare. Per questo motivo il libro è rivolto a tutti!

«Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché non arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa».
Albert Einstein

Massimo Citro, veronese di origine, si è laureato in Medicina e Chirurgia a Torino, e specializzato
in Psicoterapia. Dirige da anni lIstituto di Ricerca A. Sorti. Lamore per le materie umanistiche
lo ha portato a rifarsi studente e a conseguire anche la laurea in Lettere Classiche, in piena
coerenza con quel concetto di sapere a tutto campo che lo avrebbe visto bene nella bottega di
Leonardo. Ha fondato il movimento Demokratìa che, attraverso il Progetto Prometeo, rivendica il diritto allo studio e alla conoscenza.

Masaru Emoto è nato in Giappone nel 1943.
E un ricercatore internazionale che ha ottenuto fama mondiale per aver mostrato come lacqua sia profondamente connessa alla nostra coscienza individuale e collettiva. Il suo messaggio è semplice, profondo, e lungimirante.

Laureatosi all’università di Yokohama, sua città natale, Emoto ha fondato l’IHM Co nel 1986 e ha
conseguito il dottorato in medicina alternativa presso l’Open International University nel 1992.

Dopo aver studiato il fenomeno degli ammassi di stelle sparse, i suoi studi si sono orientati sui
misteri dell’acqua, dall’uso quotidiano, allacqua presente sulla Terra o all’interno del corpo
umano – da un punto di vista più personale che scientifico – convinto che i cristalli d’acqua ne riflettano l’essenza.

Attualmente Masaru Emoto conduce la sua ricerca in Giappone e tiene seminari in tutto il mondo. E
presidente dell’IHM General Research Institute, dell’IHM e dell’IHM International Hado Membership.
Nel 2003 Emoto ha creato unorganizzazione mondiale non-profit che si chiama Acqua internazionale
per la vita alla quale dedica la sua ricerca sullacqua finalizzata alla pace nel mondo.

Ha scritto numerosi libri su quest’originale argomento, che hanno venduto oltre tre milioni di copie a livello internazionale e sono stati tradotti in venti lingue.

Il sito ufficiale del Dottor Masaru Emoto è www.masaru-emoto.net

Il libro:
La Scienza dell’Invisibile
Nella memoria dell’acqua i farmaci del futuro
Autore: Massimo Citro, Masaru Emoto
Editore: Macro Edizioni
Data pubblicazione: Marzo 2011
Tipo: Libro
Pagine: 136
Formato: 17×24
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__la_scienza_dell_invisibile.php?pn=1567

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments