LA PORTA DELLE STELLE

pubblicato in: AltreViste 0

LA PORTA DELLE STELLE

di Marie Claire

Aprendo la porta dei piani superiori nel canale intuitivo, ci viene rivelato che viviamo in un
Universo Uno e Multiplo, un Universo senza limite, uno Spirito senza limite, l’intelligenza si apre
all’infinito, tutte le Galassie appartengono a un solo Universo. Dio è presente in tutti gli
Universi. Quando vedrete il multiplo come l’Uno, riconoscerete che la perfetta pluralità è anche la
perfetta Unità. Se l’uomo vuole partecipare all’opera dello spirito creatore, deve saper
manifestarsi al di là della forma tridimensionale.

Se l’uomo vuole partecipare all’opera dello spirito creatore, deve sapersi manifestare al di là
della forma tridimensionale. La prossima soglia di evoluzione è determinata dalla frequenza della
luce, che consiste in tutte le emanazioni dell’amore divino che desiderano servire ogni forma di
creazione al servizio della Luce. Nell’uomo fatto a immagine e somiglianza di Dio questo termine
indica il processo di evoluzione, come una continua incorporazione di luce.

L’evoluzione superiore è un’emanazione dell’Universale, fa parte dello Spirito universale che si
manifesta in tutti gli Universi come luce, energia e materia. Dal sistema di procreazione si passerà
al sistema di co-creazione e di creazione. L’ energia primordiale si trasmuterà in energia cosmica
per sviluppare il bambino cosmico, processo di morte delle vecchie forme per la rinascita del
cittadino dell’Età dell’Oro. Così l’uomo Dio, lo spirito risvegliato, farà ritorno alla Casa del
Padre, rispettando le Leggi dell’ordine cosmico. Il processo di evoluzione implica la
spiritualizzazione della materia e dell’involuzione dell’Era dei Pesci, passo necessario per portare
l’essere nel ritorno alla luce e al proseguire nell’evoluzione superiore.

Nasce il bambino cosmico nel cuore, l’iniziato di oggi, che ha raggiunto la piena consapevolezza
nella sua identità spirituale. Lo spirito risvegliato svilupperà la coscienza cristica, il Cristo
interiore in ogni uomo, ad immagine e somiglianza di Dio Padre. Mandò suo Figlio, Cristo Gesù, come
modello, per incamminarci tutti sul sentiero cosmico del quinto Regno spirituale. Solo il quarto
Regno umano può accedere al quinto Regno spirituale, iniziato con la nascita di Gesù. Siamo qui
ancora oggi a non capire lo scopo della sua venuta, in quanto la legge dell’autorità e
dell’obbedienza ci rendeva ciechi. Oggi, con il risveglio della coscienza animica, troviamo tutte le
risposte dentro di noi.

Il Dio fuori di noi del passato è lontano. Il Dio in noi, presente in tutto e nel tutto, porta la
Luce, la Via e la Verità. Lo sa chi vibra nell’Unità, dove i misteri vengono rivelati alla coscienza
superiore dell’Io Sono (lo Spirito di Verità). Oggi, l’uomo è in contatto diretto con Dio,
sviluppando il canale intuitivo telepatico senza intermediari; sarà il cittadino dell’Età dell’Oro,
risvegliato nella sua identità spirituale, cosciente del suo compito, autonomo e responsabile del
suo destino e del destino del pianeta. La nuova coscienza, la porta aperta verso la libertà dell’
anima ci rende liberi da tutti i condizionamenti del passato. L’ anima vibra con la legge della
risonanza dove la verità rende l’uomo libero, pronto a servire il Padre e le sue Leggi di amore e
armonia per costruire il nuovo mondo.

Per il Terzo Millennio ci è stato promesso mille anni di felicità, gioia e salute. Se tutto è dentro
di noi e il pensiero è energia, i nuovi battisti dell’Era dell’Acquario sono pronti a manifestare il
divino sulla Terra. Ogni livello di evoluzione ha una piramide di luce. L’Umanità deve passare
attraverso il campo di energia tridimensionale prima di raggiungere i campi multidimensionali dell’
energia piramidale di luce, che la porterà verso la creazione superiore. La piramide è il portale
che conduce alle Stelle, pronte a servire la creazione umana.

Le porte 11:11 e 12:12 sono state attivate nella Grande Piramide di Gisa (vedi l’Iniziato del Terzo
Millennio). Nell’uomo, il corpo fisico deve essere iniziato alla luce prima di ricevere il corpo del
Super Sé di luce, quale vera identità dell’Io Sono. I sette chakra devono vibrare in armonia,
allineati con la matrice di luce nell’ottavo chakra, la Stella della Terra, che connette con il
Super Sé. La piramide del divino Super Sé si unisce alla biopiramide umana nell’ universo fisico,
attraverso i Signori della Luce. Voglio ricordare che tutto il gruppo Shanty ha fatto le iniziazioni
nelle piramidi che custodiscono tutti i misteri presto rivelati, di cui una parte ci è stata
svelata.

La nostra Associazione “ Meditazione Shanty” propone e divulga sempre gli insegnamenti ricevuti
direttamente dal Maestro interiore che può rispondere a tutte le domande. L’insegnamento del culto
di Osiride, con la conoscenza delle tre piramidi collegate ad Orione, Sirio, Le Pleiadi e la Sfinge,
che rappresenta la Costellazione del Leone, permette alla coscienza dell’uomo di riagganciarsi alla
sua origine divina.

La Piramide è la pietra di fondazione, lo Spirito pietrificato nel centro della Terra. La Nuova
Atlantide risorgerà nei suoi centri riattivati e riconosciuti come regione piramidale
dell’evoluzione superiore. La razza adamica è venuta da Orione e dalle Pleiadi nella forma fisica.
Metatron ha il compito di guidare l’Umanità nel prossimo livello con Michael, Enoch e Melkisedek. I
nuovi insegnamenti sulla fisica della legge cosmica, oggi ci permettono di capire il potere della
luce di Metatron, che governa il cielo redentore e l’amore del Padre, espresso attraverso il Cristo.

Metatron, coscienza spirituale con la fisica applicabile, basata sulla Piramide maestra di luce,
porterà l’uomo nella Nuova Era. Nella Scienza matematica cosmica capirete il potere della Piramide,
che rappresenta il Suono, il Soffio e la Luce, la Trinità nell’unità della quinta dimensione,
prossimo livello piramidale in cui l’Umanità è invitata ad accompagnare il Pianeta nella Terra
Parallela.

La Grande Piramide collega il nostro pianeta con Orione, Padre dei Cieli. L’ anima di tutti gli
iniziati oggi raggiunge Orione per preparare l’Esodo finale verso il piano di coscienza superiore.
Ogni Maestro asceso rivela l’unità scientifica e spirituale. Personalmente, Gesù, Mosè e Uriel mi
seguono da anni, come seguono tutti i giusti che compiono la volontà del Padre. La coscienza
cristica risiederà nella coscienza dell’uomo centrato nella Piramide e nel proprio centro del cuore.
Mosè e Gesù sono stati istruiti nella saggezza d’ Egitto e io da loro, per tramandare questa
conoscenza all’Umanità.

Quando l’uomo porterà il flusso delle vibrazioni pensiero nel Terzo occhio, lavorerà direttamente
con la conoscenza superiore. Tre canali, come tre cristalli, formano una piramide e una matrice
spirituale nel chakra della corona; attiveranno nell’ottavo chakra il seme del Corpo di Luce o
Spirito manifesto. L’Unità dei tre canali libera l’uomo dalle forme pensiero lineari, crea una nuova
forza elettrica che conduce agli universi pluralistici per poi sintetizzare il tutto nel corpo
cristico.

Il nostro Universo deve morire nella forma limitata così come il nostro corpo fisico sarà illuminato
dal potere della luce vivente, pronto ad ospitare i giusti al servizio della luce e vedere il Padre
gioire della sua creazione.

Fonte: www.liberamenteservo.it/

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments