La meditazione sui Cuori Gemelli – M. Choa Kok

pubblicato in: AltreViste 0
[ 6 minuti di lettura ]

La meditazione sui Cuori Gemelli

di M. Choa Kok Sui sulla preghiera di San Francesco d’Assisi
 
Signore,
Fa di me lo strumento della Tua Pace.
Dove c’è odio, fammi seminare l’amore;
dove c’è il dubbio, la fede;
dove c’è la disperazione, la speranza,
dove c’è il buio, la luce… e
dove c’è la tristezza, la gioia.
 
O Divino Maestro,
concedimi di non essere mai così ammalato
da essere consolato, ma di consolare…
di non essere compreso, bensì di comprendere;
di non essere amato, bensì di amare…
Perché è donando che noi riceviamo,
è perdonando che saremo perdonati…
ed è morendo, che noi nasceremo nella vita eterna.
 
°°°°°°°°°°°°°°°
 
I “Cuori Gemelli” sono due centri energetici che sono situati all’altezza del centro cardiaco e alla
sommità del capo:
– il cakra del cuore, centro dell’amore espansivo dell’uomo;
– il cakra della corona, centro dell’Amore Divino nell’uomo, punto di entrata delle energie Divine
nel campo aurico dell’essere umano.
 
°°°°°°°°°°°°°°°
 
(Proposta nella forma ripresa e rielaborata da Angelo Balladori –
digilander.libero.it/angeloballadori/)
 
La Meditazione sui Cuori Gemelli
 
Preparati alla meditazione:
 
Assumi una posizione ricettiva, di apertura…
Schiena eretta, mani con il palmo verso l’alto, che poggiano comodamente in grembo…
Contatto consapevole dei piedi sul pavimento.
Se sei seduto su una sedia, tieni la schiena ben distaccata dallo schienale.
Chiudi gli occhi.. e porta la punta della lingua a contatto con il palato: questo permette una
circolazione ininterrotta dell’energia vitale nel corpo.
Sii rilassato e respira profondamente, ma senza forzare.
Inspira profondamente….
Espira lentamente…
….
Acquieta la mente…
Sorridi…
e mentalmente recita questa breve preghiera:
 
Signore,
umilmente invoco la Tua divina benedizione,
per la Luce, l’Amore, la Guida,
la Protezione… l’ Illuminazione
Grazie, in perfetta Fede.
 
Continua a respirare profondamente e rilassa sempre più il corpo.
Permetti al rilassamento di fluire dalla sommità del capo alla fronte… agli occhi… al naso…
alle guance… a tutto il viso.
Ora il rilassamento fluisce lungo il collo… le spalle… le braccia… il petto e l’addome…
è una cascata benefica che, ora, fluisce -dalle spalle- giù, lungo la schiena, i glutei… le
cosce… le ginocchia… le caviglie, fino ai piedi…
 
Ora, sei ben rilassato.
Inspira energia fresca e rivitalizzante…
espira l’energia combusta, che il tuo corpo ha utilizzato…
inspira benessere e buona salute…
espira tutta la negatività e lo stress accumulati…
lasciali andare!…
 
– Inspira Amore e Pace… espira il risentimento.
– Inspira Gentilezza e Sicurezza… espira paura e sfiducia…
– Inspira Felicità! … espira tristezza e depressione…
– Inspira Pensieri Creativi… e lascia andare tutte le emozioni negative che ti fanno male…
Lasciale andare!
 
Ora sei rilassato… felice… positivo!  E condividerai questa sensazione con Madre Terra.
 
Visualizza di fronte a te il pianeta Terra… Lo vedi come un piccolo globo… Immaginalo grande
come il tuo cuore.
E visualizza te stesso come fossi al centro di un grande sole… ma un sole fresco, rigenerante…
 
Ora concentrati sul cakra del cuore.
 
Tu sei questo dolce, benefico sole… e benedici la Terra con amorevole dolcezza.
Immagina una luce rosata che, dal centro del tuo cuore, avviluppa la Terra in un alone d’amore e
gentilezza… Recita mentalmente:
 
Signore,
fa di me lo strumento della Tua Pace
(benedici la Terra con la Pace!… Visualizzala piena di Pace…)
dove c’è odio, che io porti Amore
(guarda la Terra e benedicila con l’Amore!… Visualizzala in un luminoso alone d’Amore)
dove c’è dubbio, ci sia Fede
(guarda la Terra e soffermati ad ascoltare nella tua mente l’eco della parola “Fede”)
dove c’è disperazione, ci sia Speranza
(benedici la Terra con la Speranza)
dove c’è il buio, ci sia Luce
(benedici la Terra con la Luce)
e dove c’è tristezza, ci sia Gioia
(benedici la Terra con una Grande Gioia… la Gioia è come un fiore, che sboccia in un mattino terso
e luminoso…
immagina la Terra coperta da questa fioritura)
 
Porta ora la tua attenzione sul cakra della Corona,
posto al centro della sommità del tuo capo… toccalo pure con la mano, se ciò ti facilita la
concentrazione… e recita mentalmente con me:
 
Dal Cuore di Dio
sia la Terra intera benedetta con Infinita Dolcezza;
sia la Terra intera benedetta con Grande Gioia e Felicità,
con Comprensione, Armonia e Pace Divina.
Benedici la Terra con la Buona Volontà,
e la Volontà di fare il Bene.
 
Concentrati ora -simultaneamente- sul cakra del Cuore e su quello della Corona…
mentre continui a vedere la Terra di fronte a te.
 
Dal centro del Cuore di Dio,
siano tutti gli esseri senzienti riempiti di Amore Divino,
di Dolcezza… di Grande Gioia… Felicità…
e Pace Divina!
Siano i cuori di tutti gli esseri senzienti pieni di Comprensione…
di Armonia… di Buona Volontà… e di Volontà di fare il Bene!
Così sia!
 
Due fasci di Luce Dorata -uno che parte dal tuo cuore, l’altro dalla corona- portano questa
Benedizione a Madre Terra… rischiarandola!
 
Ora prendi coscienza di un punto, di una fiamma di Luce… che brilla con grande intensità, proprio
al centro del cakra della Corona.
Visualizza questo punto con calma, concentrazione… e con amore.
 
Mentre lo visualizzi, canta la sillaba “OM” (oppure AMEN), anche solo mentalmente -se lo
preferisci-.
Ripetila 3 oppure 9 volte… e, mantenendoti sempre focalizzato sul punto di Luce,
ASCOLTA IL SILENZIO TRA UNA OM E L’ALTRA.
……..
OOOOOOOOMMMMMMMMMMMMMM
(ascolta il silenzio mantenendoti focalizzato sul punto di Luce al centro del cakra della Corona)
…….. (3 oppure 9 volte)
……..
 
LUNGA PAUSA DI SILENZIO E ASCOLTO INTERIORE
 
……..
 
Ora, alza le mani a livello del petto, in atto benedicente, e rilascia l’eccesso di energia
accumulata durante la meditazione,
benedicendo la Terra con la Luce, l’Amore e la Prosperità:
 
Sia l’intera Terra benedetta…
con Luce Divina… Divino Amore… Divino Potere…
che ogni persona sia benedetta…
siano benedetti i Santi Angeli…
gli Spiriti della Natura…
siano benedetti tutti gli esseri senzienti!
Così sia!
 
Benedici il tuo Paese!
che vi sia unione, pace, prosperità e progresso nella spiritualità.
Benedici la tua famiglia,
le persone amate… benedici la tua casa… manda loro armonia, salute, gioia e prosperità.
Benedici le persone NON amate…
chi credi ti abbia fatto dei torti! Benedicile con Amore e Gioia… Manda loro serenità e
spiritualità.
Benedici le persone malate!
Manda loro Luce ed energie di guarigione, per aiutarle a trovare in sè la guarigione…
Benedici le persone che hanno lasciato questo mondo fisico!
Manda loro Luce Divina per aiutarle a proseguire nel loro cammino… al di là del velo.
 
 
Ora scarica tutta l’energia in eccesso… Visualizzala fluire verso la Terra, attraverso i cakra del
centro delle mani, del centro delle piante dei
piedi, e anche attraverso il cakra di base, posto alla base della spina dorsale. NON TRATTENERE
ENERGIA!
 
E ora… ringraziamo insieme:
 
Signore,
grazie per le Tue Benedizioni…
grazie ai Santi Angeli…
agli Aiutanti Invisibili…
ai Maestri Spirituali…
Amen!
 
La meditazione è conclusa.
Grazie per questa meditazione.
 
Muovi le mani e, quando vuoi, apri lentamente gli occhi…
Massaggia il viso, il cuoio capelluto… batti leggermente con le mani sulla zona del fegato, e
anche sui reni e sulla milza..
Questo per evitare ristagni di energia in queste zone…
Massaggia anche il petto, le spalle, le braccia, le mani e le gambe.

Condividi:

Lascia un Commento: