Il pensiero ha il potere di modificare e organizzare il cervello

pubblicato in: AltreViste 0

Il pensiero ha il potere di modificare e organizzare il cervello

il corpo e lambiente: ce ne parla loncologo Claudio Pagliara

Scritto da: Carmen Di Muro

Consapevolezza e Spiritualità

>>> https://goo.gl/QZeXCT

Il pensiero ha il potere di modificare e organizzare il cervello, il corpo e lambiente: ce ne parla loncologo Claudio Pagliara

Non di rado solo piccoli sforzi in più possono fare la differenza tra gioia e sofferenza, benessere
e malessere, tra vita e morte. Piccoli passi che possono condurre a grandi risultati. La via della
guarigione diventa quel sentiero dorato che brilla dentro ognuno di noi e che può essere battuto con
fede e perseveranza, nel momento in cui riusciamo a lasciarci guidare dalla bellezza delle cose,
guardandole da una prospettiva diversa. Solo così la malattia può trasmutarsi in strada maestra per
comprendere cosa cè da cambiare, decidendo di percorrere una nuova via. Ed è questo che con
coraggio insegna il dottor Claudio Pagliara, noto oncologo, specialista in medicina olistica, nonché
grande amico e maestro di vita. La nostra conoscenza è stata sancita dallo stesso obiettivo, che ci
ha dato la possibilità di intraprendere un cammino comune di grande stima professionale e
lavorativa, la cui meta è una luce che mira ad accendere la consapevolezza in ogni persona che si
trova lungo il nostro percorso. I pazienti sono i più grandi maestri di vita, insegna Claudio.
Quelle stesse persone che hanno in sé tutta la forza e gli strumenti necessari per godere appieno della salute e della gioia.

Tantissime patologie, oltre alle cause imputabili allambiente e alla genetica, si nutrono
dellincapacità di rendere straordinaria la nostra esistenza. Questo il presupposto di partenza che
ha sempre motivato il suo lavoro di specialista, ma soprattutto la convinzione che non si può
credere di curare con efficacia qualunque malattia, pensando solo allorgano ammalato, trascurando
il vissuto del paziente e separandolo dal suo contesto sociale, ambientale e culturale. Cosi come
esistono delle leggi che governano le energie del mondo esteriore, così, anche, esistono precise leggi che governano le potenti energie delluniverso mentale e corporeo.
La guarigione prevede lo sviluppo delle potenzialità del paziente, perché ogni vero cammino
terapeutico è anche un percorso di crescita interiore. Ed oggi sono moltissime le evidenze che
dimostrano la maggiore efficacia di questo tipo di approccio nel decorso di diverse patologie,
compreso il cancro, in quanto in ciascun essere umano ci sono potenzialità enormi e misteriose che aspettano solo di essere conosciute e mobilizzate.

Ricerche scientifiche sempre più numerose e rigorose dimostrano come le nostre convinzioni creano la
realtà in cui viviamo. Che ruolo ha la nostra mente nella prevenzione e nella cura del cancro?
La mia esperienza clinica e i dati della ricerca più avanzata dimostrano che il nostro cervello è il
più efficiente produttore di farmaci e di veleni. Anche leffetto placebo, leffetto nocebo e la
profezia che si auto-avvera, dimostrano lo stretto legame e linterdipendenza fra la mente, il corpo
e lambiente. Il pensiero ha il potere, dal sapore divino, di modificare e organizzare il cervello,
il corpo e lambiente. È proprio vero: in principio era il Verbo, cioè il logos (il pensiero
allinterno, la parola allesterno). Il logos diventa materia e ha il potere di costruire e di
distruggere. Le nostre convinzioni creano la nostra realtà. Da qui limportanza notevole della nostra mente nella nascita e nellevoluzione del cancro.

Cosa troverai nell’articolo?

Mal-attia o Ben-attia? Quale secondo te tra i due termini appare più adeguato?

Il grande dottor Umberto Veronesi sosteneva che il cancro si vince con un informazione corretta.
Oggigiorno, sempre più spesso, vengono divulgate informazioni confuse che creano ansia e paura. Quali sono le verità scomode che ci vengono negate?

In questi ultimi anni diverse patologie stanno conoscendo una crescita esponenziale. Le cause sono
di vario genere, ma un fattore prioritario è giocato dallalimentazione. Può una dieta sana diventare garante del pieno metabolismo energetico della vita?
Quali sono le linee guida alimentari preventive da poter adottare nella vita di tutti i giorni per combattere linsorgenza dei tumori?

La scienza medica è in costante evoluzione e si occupa sempre più di preservare la salute attraverso
uno sguardo complessivo che investe lessere umano nella sua interezza. Da fervido esponente della
medicina olistica, quanto essa si dimostra efficace nel favorire un percorso di guarigione?

Continua la lettura su Scienza e Conoscenza 60…

Scienza e Conoscenza – n. 60 >> https://goo.gl/QZeXCT
Nuove scienze, Medicina non Convenzionale, Consapevolezza
Autori Vari
>> https://www.macrolibrarsi.it/libri/__scienza-e-conoscenza-n-60.php?pn=1567

0 0 vote
Voto Articolo
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments