Energia-pensiero e forme-pensiero: cosa sono?

pubblicato in: AltreViste 0

Energia-pensiero e forme-pensiero: cosa sono?

Scopri quanto un pensiero, che è una forma di energia, può condizionare il piano fisico e come liberartene per ritrovare la salute

di Mario Dalla Torre – 07/04/2016

>>> http://goo.gl/d0JkYK

Energia-pensiero e forme-pensiero: cosa sono?

Tutto ciò che muove e fa vivere l’esistente è l’energia. L’atomo è energia, un insieme di atomi
formano una molecola che è energia. Agglomerati di molecole definiscono una cellula. Ancora di energia si tratta.

Un insieme di cellule creano un tessuto. Che è energia. Un insieme di tessuti configura un organo.
Energia. Un insieme di organi si chiama organismo. E siamo noi. Energia che vibra a varie frequenze.

Anche i pensieri sono composti da energia. Un pensiero, quando vibra a una certa frequenza assume
una forma. Che viene definita ‘forma-pensiero’. Tutto ciò che esiste è nato prima da una
forma-pensiero. Naturalmente questa forma non si è ancora manifestata sul piano fisico, ma esiste a livello eterico. In questa realtà c’è.

Se ad esempio io ho mal di testa e penso di avere sopra il mio capo un sasso che mi opprime, posso
visualizzare quel sasso, immaginarne il colore, la fattezza e la dimensione. E poi posso anche
immaginare di toglierlo dalla testa con le mani, come fosse reale e fisico. Ne posso anche sentire
il peso e sperimentare la fatica per sollevarlo. Lo alzo come se fosse vero e lo butto via. A quel
punto il mal di testa mi passerà. Ho eliminato quella forma-pensiero che avevo definito sasso. Ho semplicemente tolto ciò che definivo la causa del sintomo.

Le mie percezioni creano la mia realtà. Quante volte diciamo: “ho un peso sullo stomaco! Mi pare di
avere un pugnale sul fianco! Mi brucia un occhio! Ho un rospo in gola! Ho una ternaglia che mi stringe il muscolo”.

Ci sono delle tecniche facili e veloci che ci possono permettere di eliminare queste forme-pensiero in pochi secondi.

Yoga – Percorsi di Consapevolezza – Libro

La pratica dello yoga permette di riscoprire se stessi e crescere spiritualmente.

Questo libro illustra 21 percorsi yoga per intraprendere un cammino di crescita, riscoprire la propria vera natura e recuperare l’armonia fra corpo e mente.

“Nella pratica yogica asana e mudra sono fondamentali: le prime sono posizioni (“forme”) che vanno
mantenute nell’immobilità per un certo lasso di tempo, indicato esplicitamente all’inizio di ogni
sequenza; le seconde sono invece gesti o movimenti da eseguire in forma dinamica, seguendo il ritmo
del respiro (il controllo della respirazione o pranayama è uno dei pilastri dello yoga). Ad esse si
aggiungono le “pratiche” che agiscono sul “corpo sottile”, caratterizzato da flussi di energia che permettono le attività di natura emozionale, intellettiva e spirituale.

Nei percorsi proposti in questo volume la stessa posizione può comparire in diverse varianti, presentate isolatamente o in sequenza.

Negli esercizi in cui la valenza simbolica assume un particolare rilievo, le varie forme – statiche
(asana) e dinamiche (mudra) – sono contraddistinte da un sottotitolo che ne sottolinea la sfumatura di volta in volta adeguata al contesto.

Le asana e le mudra contrassegnate da un asterisco sono state ideate o rinominate dalla maestra Gabriella Cella e sono caratteristiche dello Yoga Ratna.

Durante ogni sequenza, la respirazione è fondamentale: se non diversamente espresso, si respira attraverso le narici, a bocca chiusa.

Per le donne in età fertile è importante sapere che in presenza delle mestruazioni le forme
capovolte andrebbero mantenute solo per un lasso di tempo corrispondente a qualche respiro.”

Silvia Ornaghi
Yoga – Percorsi di Consapevolezza – Libro >>> http://goo.gl/d0JkYK Conoscere se stessi e ritrovare l’energia interiore
http://www.macrolibrarsi.it/libri/__yoga-percorsi-di-consapevolezza-libro.php?pn=1567

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments