Depurare il fegato

pubblicato in: AltreViste 0

Depurare il fegato

Scopri le piante e gli stili di vita che aiutano il fegato a eliminare le tossine

di Francesca Rifici – 27/03/2015

>> http://goo.gl/crvTKB

Depurare il fegato

Le ultime giornate di pioggia lasciano pian piano spazio alle più calde giornate primaverili! E finalmente è tempo di liberarsi del freddo invernale accumulato! Quale migliore stagione quindi della Primavera per depurare il nostro fegato?

Il fegato in Medicina Tradizionale Cinese

Come la Medicina Tradizionale Cinese ci insegna, il fegato è l’organo associato alla stagione primaverile, di cui la loggia Legno è protagonista.
La Primavera è la stagione del risveglio, in cui si aprono finalmente porte e finestre facendo entrare aria pulita e frizzante che porta via la pesantezza dei mesi più freddi.
Allo stesso modo, proprio in questa stagione, il nostro organismo è più propenso a lasciar andare le tossine accumulate e far entrare in circolo energia nuova.
L’organo che si assume l’onere di eliminare la maggioranza delle tossine presenti nel corpo è proprio il fegato.
Ecco quindi che una buona depurazione del fegato aiuta e coadiuva l’attività di eliminazione delle tossine presenti nel corpo.
Per svolgere una buona funzione, il fegato ha necessità di essere correttamente drenato e libero da sovraccarichi di tossine non smaltite correttamente: drenare un organo significa aiutarlo nel suo lavoro quotidiano, con rimedi naturali che sostengano la sua attività.

Aiuta il fegato con uno stile di vita corretto

Ecco allora cosa fare per iniziare al meglio questa nuova stagione e depurare il fegato:

per prima cosa, ossigenare i tessuti con una buona camminata mattutina di almeno un’ora a digiuno, seguita da una colazione priva di zuccheri raffinati e latticini;
inserire all’interno della propria dieta quotidiana cibi che hanno proprietà toniche e proprietà depurative per il fegato: l’orzo in chicco, da consumare un paio di volte nell’arco della settimana e verdure come il carciofo, la bietola, la cicoria che sostengono l’azione depurativa del fegato;
conservare i brodi vegetali in cui vengono cucinate le verdure (possibilmente senza sale) per poi consumarli tiepidi, magari per accompagnare i pasti.

Le piante amiche del fegato

Infine potete utilizzare estratti di piante da diluire in acqua e bere nell’arco della mattinata (entro le 15 del pomeriggio al massimo) oppure decotti a base di: Rosmarino
Fumaria
Bardana
Cardo mariano
Gramigna
Genziana
Tarassaco

Cardo Mariano – Bevanda >> http://goo.gl/crvTKB
Integratore alimentare depurativo del fegato
Produttore: Erbavoglio
Tipo: Prodotto
Confezione: 250 ml
http://www.macrolibrarsi.it/prodotti/__cardo-mariano-bevanda.php?pn=1567

Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments