Cos’e’ la mia illuminazione… – di Osho

pubblicato in: AltreViste 0

Tratto da:

SEMI DI SAGGEZZA

(Un testo raro che raccoglie le prime impressioni di Osho dopo la sua illuminazione. L’ignoto che
gli ha appena spalancato le porte viene qui tradotto in comprensioni sottili, inserite nella vita e
negli interrogativi di ogni giorno)

(di OSHO)

“L’invisibile e l’ignoto hanno spalancato le loro porte serrate e ora vedo un mondo che gli occhi
non possono percepire, sento una musica che le orecchie non possono udire. E ciò che ho trovato e
conosciuto è in attesa di fluire, simile a un corso d’acqua che ruscella a valle, dopo esser
scaturito sulla vetta di una montagna, e poi corre veloce ha fretta di raggiungere l’oceano.

Ricorda che le nuvole cariche d’acqua devono sciogliersi in pioggia. E i fiori, allorché fioriscono
e traboccano di profumo, devono liberare la loro fragranza, donandola ai venti. E una lampada
accesa, inevitabilmente diffonde la sua luce intorno.

Qualcosa di simile è accaduto in me e i venti stanno trasportando i semi di una rivoluzione
interiore. Non so in quali campi arriveranno e chi si aprirà a loro. Di una cosa sono certo: da semi
come questi ho ottenuto i fiori della vita, dell’immortalità, del divino. E in qualunque campo
cadranno, il terreno stesso si muterà nei fiori dell’immortalità. Voglio donare tutto ciò che ho,
qualsiasi cosa io sia, in quanto semi di saggezza, della consapevolezza cosmica. L’amore dona in
abbondanza ciò che si consegue tramite la conoscenza. Tramite il sapere, si conosce Dio; in amore si
diventa Dio. La conoscenza è la disciplina spirituale, l’amore è la piena realizzazione
dell’essere.”

(Osho)

Condividi:
Sottoscrivi Notifiche
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments